IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Terza Categoria: Bastia in festa, ventesima vittoria e promozione risultati

Albenga. Durante la scorsa estate, quando piazzava un colpo di mercato dopo l’altro, nessuno sembrava avere dubbi: il Bastia sarebbe stata la squadra da battere. Sul campo, come spesso accade, non tutto ha girato sempre per il verso giusto e la compagine biancorossa ha attraversato alcuni momenti difficili. Ieri, all’ultima giornata, il sospirato traguardo è stato centrato: promozione diretta in Seconda Categoria.

Il gruppo del presidente Andrea Tomatis, durante la stagione, ha saputo superare i momenti più difficili, come le sconfitte con il Borgio Verezzi all’8ª giornata e con il Pontelungo alla 16ª. Entrambi gli scontri diretti con la rivale per il salto di categoria, la Sanremese, sono terminati in parità. Ma i matuziani sono stati meno costanti e hanno raccolto 3 punti in meno degli albenganesi. Il Bastia, oltre ai quattro citati incontri, ha sempre vinto: 20 i suoi successi.

La certezza della promozione è arrivata ieri al Ruffinengo di Legino, dove il Bastia ha sbrigato la pratica Dopolavoro Ferroviario Savona con un 3 a 0. La partita non è mai stata in discussione e verso le 17,50, quando l’arbitro ha dichiarato chiuse le ostilità, i biancorossi hanno potuto lasciarsi andare ai festeggiamenti.

Il Bastia è stato guidato per 14 partite da Cesare Renzini e per le ultime 10 da Michele Bortolini. Quest’ultimo ha preso il posto del tecnico protagonista della rinascita della squadra a fine gennaio, dopo la sconfitta con il Pontelungo. L’allenatore finalese ha sempre vinto, portando i suoi al sorpasso ai danni della Sanremese.

Nei playoff i matuziani giocheranno un derby di semifinale con la Virtus Sanremo, che ieri è stata fermata sul 2 a 2 da una combattiva Rocchettese. I cairesi chiudono il campionato con 12 punti.

L’altra semifinale vedrà di fronte Pontelungo e Borgio Verezzi, ieri entrambe vittoriose. La squadra di mister Rossano Porcella ha totalizzato 9 punti in più rispetto a quella guidata da Guglielmo Salvati. I granata hanno espugnato Bardineto con il risultato di 4 a 3. L’undici condotto da Fabio Cordiale ha chiuso lottando con onore una stagione vissuta tra alti e bassi. I rossoblù, invece, hanno regolato il Priamar per 4 a 2. I savonesi si sono piazzati settimi, al fianco dei concittadini della Letimbro.

La San Filippo Neri ha terminato una stagione al di sotto delle aspettative, perdendo sul campo amico per mano del Riva Ligure: 2 a 3 il risultato.

Il Bastia, quindi, ha vinto più di tutti (20 volte), seguito da Sanremese (18), Pontelungo (17), Borgio Verezzi (13). Solamente 5 successi per il Riva Ligure, 3 per la Rocchettese, 1 per il Porto Maurizio.

La Sanremese ha perso 1 sola partita; Bastia 2, Pontelungo 3, Borgio Verezzi 4, Virtus Sanremo 7. Sono 21 i ko del Porto Maurizio, 18 quelli della Rocchettese, 15 di Riva Ligure e San Filippo Neri.

Il Borgio Verezzi ha pareggiato più di tutti (7 volte), seguito da Virtus Sanremo e Bardineto (6), Sanremese (5). Un solo pari per la San Filippo Neri, 2 per Bastia e Porto Maurizio. I segni “X” sono stati solamente 25 su 156 incontri: il 16%.

Il Bastia ha segnato 95 reti: quasi 4 a partita. Prolifici anche gli attacchi di Sanremese (71), Pontelungo (65), Borgio Verezzi (61), Virtus Sanremo (60), Bardineto (56). Pochi gol fatti da Porto Maurizio (25), Rocchettese (30), Riva Ligure (37). La media del campionato è di 4,35 reti a partita (679 in 156 gare).

La squadra vincitrice del campionato vanta anche la miglior difesa con 20 gol al passivo, seguita da Sanremese (28), Pontelungo (32), Borgio Verezzi (35), Bardineto (41), Letimbro (42). Le più bucate sono Porto Maurizio (116), Rocchettese (95), Riva Ligure (60), San Filippo Neri (59).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.