IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio: si svuota l’infermeria del Savona, il giudice sportivo ferma per un turno Ivan Marconi risultati

Savona. E’ ripresa oggi pomeriggio la preparazione del Savona in vista della sfida di domenica pomeriggio col Bassano. Taino ha ricominciato ad allenarsi col gruppo, così come Quintavalla, anche se le condizioni del capitano sono tutt’altro che buone e il suo impiego contro i veneti potrà essere deciso solo all’ultimo. Pure Cattaneo ha lavorato coi compagni, per cui di fatto l’infermeria è ormai prossima a svuotarsi.

Come previsto, invece, il giudice sportivo ha squalificato per un turno Ivan Marconi, per somma di ammonizioni.

Ninni Corda fin da oggi ha chiamato a raccolta i tifosi. “E’ come nelle amicizie – ha detto -. I veri amici si vedono nel momento del bisogno e in questo momento c’è davvero bisogno dei nostri tifosi. Giocheremo una partita per entrare nella storia e sarebbe bellissimo poterla giocare in uno stadio pieno, con tutto il calore del nostro pubblico”.

Inoltre, sono stati squalificati per una giornata Shadi Ghosheh (Bassano Virtus), Alessandro Evangelisti, Marco Sozzi (Forlì), Fabio Buscaroli (Giacomense), Andrea Gentile, Samuele Emiliano (Vallèe D’Aoste), Marco Ruffini, Roberto Sandrini (Castiglione), Fabio Adobati (Renate), Roberto Menassi (Alessandria), Giuseppe Cozzolino (Pro Patria), Francesco Bini (Mantova), Gabriele Puccio (Monza), Marco Gasperoni, Marco Spighi (Rimini), Francesco Battaglia (Unione Venezia).

Luca D’Angelo, allenatore del Rimini, è stato fermato per quattro giornate “perché al termine della gara colpiva un calciatore della squadra avversaria con un pugno al volto, provocandogli un ematoma, e causando un principio di colluttazione”.

Il Rimini è stato multato di 2000 euro “perché propri sostenitori durante la gara rivolgevano alla terna arbitrale reiterate frasi offensive; gli stessi al termine della gara lanciavano sul terreno di gioco due pietre di media dimensione che cadevano a poca distanza da un assistente arbitrale”.

Ammenda di 1000 euro al Fano Alma Juventus “perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco due petardi, senza conseguenze”.

Nella classifica marcatori Francesco Virdis (Savona) è in vetta con 21 gol fatti. Lo seguono Varricchio (Giacomense), Brighenti (Renate) e Gasbarroni (Monza) con 17, Serafini (Pro Patria), Ferrari (Castiglione) e Godeas (Unione Venezia) con 16, Anastasi (Santarcangelo) con 14.

Petrascu (Forlì) e Del Sante (Mantova) sono andati a segno 12 volte, Zanetti (Renate) e Cozzolino (Pro Patria) 11. Nicastro (Bellaria Igea Marina) e Giannone (Pro Patria) sono a quota 10, Fanucchi (Alessandria), Finotto (Monza) e Falomi (Pro Patria) a 9; Franchi (Mantova), Correa (Bassano Virtus) e Degano (Alessandria) sono a 8.

Bernacci (Bellaria Igea Marina), Marolda (Fano Alma Juventus), Pietribiasi (Mantova), Sinato (Vallèe D’Aoste), Lauria (Unione Venezia), Curcio (Casale), Piccoli (Santarcangelo/Fano Alma Juventus), Berrettoni, Longobardi (Bassano Virtus), D. Rossi (Alessandria) hanno segnato 7 gol.

A quota 6 reti ci sono Graziani (Santarcangelo), Gaeta, Gualdi (Renate), Fall, Berretti (Fano Alma Juventus), D’Amico (Milazzo), Melandri (Forlì), Vita (Monza), D’Apollonia, Maracchi (Unione Venezia).

Emiliano (Vallèe D’Aoste), D. Ferretti (Bassano Virtus), Taddei, Morga (Rimini), Grieco, Siega (Casale), Talato (Castiglione) hanno realizzato 5 reti.

4 sono i gol segnati da Malivojevic, Mantovani (Renate), Canini (Santarcangelo), Maccabiti (Castiglione), Draghetti (Giacomense), Valagussa (Monza), Buonaventura, Sampaolesi, Filippi, Evangelisti (Forlì), Scotto, Romero (Savona), Gasparello, Proietti (Bassano Virtus), Ferretti (Alessandria).

Sono andati a segno 3 volte Fantini (Bellaria Igea Marina/Fano Alma Juventus), Ficarotta (Casale), De Respinis (Mantova), Demartis, Carta (Savona), Bocalon (Unione Venezia), Amato, Cuneaz, Di Dio (Vallèe D’Aoste), Mora (Alessandria), Oggiano, Sozzi (Forlì), Zanigni, Marras, Rosini (Rimini), Suriano (Milazzo), Nossa, Bruccini (Pro Patria), Personè (Giacomense), Del Core (Fano Alma Juventus).

Hanno realizzato 2 reti Bertoli, Mateos, Stevanin (Bassano Virtus), Mariani, Maccarrone, Rosseti, Zamblera (Bellaria Igea Marina), Molino, Silvestri, Cirina (Casale), Urso, Giannusa, Colombaretti, Tonani, Marolda (Fano Alma Juventus), Locatelli (Santarcangelo), Belli, Bersi, Galassi (Mantova), Lewandowski, Mignogna (Milazzo), De Cenco, Laraia, Puccio (Monza), Viviani, Cammaroto (Alessandria), A. Brighi, Onescu, Valeriani (Rimini), Gallon, Miale (Savona), Marconi, Cenetti, Franchini (Unione Venezia), Iocolano, Jidayi, Esposito, Sbravati (Vallèe D’Aoste), Capellupo, Cenerini, M. Rossi (Giacomense), Calzi (Pro Patria).

Gambaretti, Tanaglia, Barbagli (Alessandria), Conti, Maistrello, Furlan, Carteri, Zanella, Zizzari, Basso (Bassano Virtus), Foggia, Tattini, Masullo, Zamblera, Fabi Cannella (Bellaria Igea Marina), Giunta, El Kamch, Taraschi, Cristiano (Casale), Avanzini, Faroni, Mangilli, Solini, Tonani, Chiazzolino, Prevacini, Ruffini (Castiglione), Fabbro, Sbardella, Cazzola (Fano Alma Juventus), Ingegneri, Ferri, Orlando, Mordini (Forlì), Masini, Landi, Sirri, Buscaroli, Serlini (Giacomense), Cerone, Vecchi, Corso, Spinale, Bini (Mantova), Cartone, Dama, Mancini, Cuomo (Milazzo), Anghileri, Calliari, Polenghi, Ravasi (Monza), Giorno, Polverini, Artaria (Pro Patria), Cavalli, Santonocito, Adobati, Mattaboni, Gavazzi (Renate), Baldazzi, Maio, M. Brighi, Spighi (Rimini), Parodi, Bazzi, Piccoli (Santarcangelo), Melis, Antonelli, Marconi, La Rosa (Savona), Margarita, Campagna, Oliveira (Unione Venezia), Kanoute, Temelin, De Vincenziis, Panepinto, Nocciola (Vallèe D’Aoste) hanno segnato 1 gol.

Mantova, Fano Alma Juventus, Renate, Savona, Castiglione e Forlì hanno beneficiato di 1 autogol.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.