IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Seconda Categoria: Cengio, Murialdo e Nolese, per una delle tre sarà salvezza diretta risultati

Savona. Sarà recuperato giovedì 2 maggio alle ore 20,30 l’incontro tra Santo Stefano 2005 e Città di Finale, rinviato domenica scorsa. Si completerà così la penultima giornata del girone AB di Seconda Categoria; domenica, alle ore 16,30, si disputerà l’ultimo turno.

Campo centrale sarà quello di Albenga, con i bianconeri che ospiteranno il Mallare. Il Città di Finale riceverà la Val Prino e, in caso di necessità, attenderà buone notizie dal derby tra Santo Stefano al Mare e 2005. Il Valleggia sarà ospite del già promosso Bordighera Sant’Ampelio mentre il Murialdo sarà impegnato in casa della Nuova Intemelia. In chiave playout, interessanti le altre tre sfide: Nolese contro Cengio, Borghetto contro Aurora Calcio, Spotornese contro Plodio.

Domenica scorsa, nelle retrovie, ha compiuto un bel balzo il Cengio. I granata sono tornati al successo dopo quindici giornate di astinenza, anche se la vittoria non è arrivata sul campo, bensì a tavolino. La Spotornese, infatti, non si è presentata al Pino Salvi. E’ la terza volta che i biancocelesti non vanno a giocare in trasferta per i noti problemi economici; pertanto perdono un altro punto in classifica e scendono a quota 5.

Se la Nolese batterà il Cengio e il Murialdo non farà il colpaccio in quel di Ventimiglia, saranno i biancorossi condotti da Riccardo Tamburini ad evitare gli spareggi salvezza. Passati in vantaggio con Ferro sul campo della Val Prino, i nolesi sono stati raggiunti e scavalcati da una doppietta di Sparaccio.

Il Murialdo si ritrova così in quintultima posizione. Sul proprio campo ha ospitato la festa promozione del Bordighera Sant’Ampelio, tornato in Prima Categoria dopo un solo anno in Seconda. Una doppietta di Fiore e le singole marcature di Ascone e De Marte hanno spinto gli arancioblù alla ventesima vittoria stagionale.

Borghetto e Plodio sono certe di dover disputare i playout. I granata di mister Luca Sansone hanno pareggiato 2 a 2 sul campo del Valleggia. Gol “lampo” di Caputo; pareggio di Seghesio al quarto d’ora della ripresa. Poco dopo Balbi ha riportato avanti il Borghetto, ma Giurintano ha prontamente replicato.

Il Valleggia allenato da Fabio Musso ha giocato con Mosca, Zannino (Giurintano), Negro, Manzani, Russo, Stuppia, Triolo, Antona (Seghesio), Briata (Zucca), Mancinelli, Bianco. Gli ospiti sono scesi in campo con Iannei, Sciutto, Manelli, Testi (Barretta), Nardulli, Caputo, Santelia (Contratto), Sansone, Angelucci, Balbi, Leocadia.

I biancoblù valbormidesi del Plodio sono stati stesi a domicilio dall’Albenga, con il risultato di 3 a 0. I bianconeri, a segno due volte con Maruan e una con Giampà, hanno centrato il diciottesimo successo stagionale, assicurandosi la terza posizione finale. Difficile ipotizzare un sorpasso ai danni della Nuova Intemelia; in ogni caso, sia da secondi che da terzi, i ragazzi condotti da Gerardo Magalino giocheranno i playout con ottime chance di vincerli.

L’Albenga si è schierata con Landi, Bonavita, Patrucco, Cilona, Alassio, Minuto, Maruan, Bresci, Bonadonna, Giampà (Melogno), Lombardo (Ricci).

Seconda vittoria consecutiva, quinta nelle ultime sette partite. Il Mallare torna a sperare in un posto nei playoff. L’undici di mister Marco Fiori ha superato di misura la Nuova Intemelia. La partita, terminata 1 a 0, è stata decisa da un gol di Marenco in pieno recupero.

Prosegue l’ottimo periodo dell’Aurora Calcio che, dimenticata la sconfitta di Finale, ha ottenuto un altro risultato di valore. I gialloneri cairesi hanno imposto il pareggio al Santo Stefano al Mare: 1 a 1 con reti di Paolo Mozzone per i locali e Mela per gli ospiti. La formazione guidata da Roberto Luisi ha giocato con Santin, Di Natale, F. Usai, Monticelli, Siri, M. Mozzone, Rizzo (C. Mozzone), Spriano, Barroero (Domeniconi), Rebella, P. Mozzone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.