IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio rosa, secondo posto per la Juniores del Vado al prestigioso “Torneo di Lugano” foto

Più informazioni su

Vado L. La matricola Vado sfiora il colpaccio in terra svizzera al prestigioso torneo internazionale di calcio femminile “Città di Lugano”. La formazione juniores rossoblu, che per la prima volta partecipava all’importante manifestazione (giocata nel weekend di Pasqua), ha infatti conquistato il secondo posto finale.

Le ragazze del Vado, allenate da mister Tony Napoli, dopo aver chiuso al secondo posto il girone (formato da cinque squadre che disputavano incontri di andata e ritorno), hanno ceduto nella finalissima, giocata contro il Tradate, soltanto ai calci di rigore.

Nell’emozionante e decisiva sfida le vadesi hanno sempre tenuto in mano il pallino del gioco, creando diverse occasioni da gol, ma non sono riuscite a concretizzarle. L’incontro si è quindi chiuso sullo zero a zero e i tiri dagli undici metri sono risultati fatali al Vado che, pur non avendo affatto demeritato visto il gioco espresso, si è dovuto inchinare alle lombarde.

Alle rossoblu resta certamente un po’ di amaro in bocca per il risultato finale, ma anche la consapevolezza di aver disputato un grande torneo. Il Vado infatti esce dalla manifestazione di Lugano con un bilancio di sei vittorie e due sconfitte nel girone, essendo l’unica formazione ad essere riuscita a battere il Tradate. Le altre avversarie delle rossoblu sono state il Gordige, le padrone di casa del Rapid Lugano e le francesi del Mulhouse.

Le ragazze protagoniste dell’impresa e che sono scese in campo al torneo di Lugano, guidate da mister Napoli e dal dirigente Corrado Croce, sono: Lara Ferrari, Julia Ausanio, Silvia Parodi, Ilaria Piombo, Alessia Stella, Francesca Virnuccio, Michela Salvo, Lucia Campanella, Mila Santero, Martina Risso, Annalisa Croce, Michela Levratto, Olivia Stevanin, Laura Cerruti, Sara Rinaldi, Alice Piombo, Valeria Parodi e Beatrice Gentile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.