IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Eccellenza: al Vado basta un punto, il Quiliano si prepara per lo spareggio risultati

Cairo Montenotte. Domenica 7 aprile, fermando sul pareggio il Vado, la Cairese aveva riacceso le speranze del Finale di potersi riappropriare del primo posto. Due settimane dopo, rivelandosi equilibrato ago della bilancia nella lotta per la promozione, i gialloblù hanno impattato con i finalesi, contribuendo a ristabilire le distanze tra le prime due della classe.

Domenica 28 aprile, alle ore 16,30, il Vado chiuderà la sua stagione ospitando la Veloce. Ai rossoblù basterà non perdere per poter festeggiare la promozione in Serie D, dato che contano su 3 punti di vantaggio sul Finale che riceverà il Casarza Ligure. La squadra del presidente Candido Cappa, quindi, è proiettata verso gli spareggi nazionali, nei quali affronterà, nel primo turno, la seconda del girone B piemontese/valdostano: l’Acqui o la Pro Dronero. Bisognerà attendere parecchio: andata domenica 26 maggio, ritorno domenica 2 giugno.

Tornando a domenica scorsa, il Vado ha centrato la ventesima vittoria, tante quante ne ha ottenute il Finale. L’undici condotto da Stefano Fresia ha travolto a domicilio la già retrocessa Santa Maria Fontanabuona. Gallotti, Soragna, Ranieri, Soragna e Matteo Rossi: queste, nell’ordine, le marcature ospiti per il 5 a 1 finale, mitigato dal gol di Asimi a risultato acquisito.

I ragazzi di mister Pietro Buttu hanno pareggiato per la quarta volta. Era dal 7 ottobre che i giallorossi non conoscevano il segno “X”, avendo poi alternato solamente un gran numero di vittorie e qualche sconfitta. A Cairo Montenotte, seppur già salvi, i valbormidesi hanno lottato con carattere, imponendo il 2 a 2 agli ospiti. Finale avanti con Perlo all’8°; risposta di Mendez al 34°. Al 37° Grabinski ha riportato in vantaggio la seconda in classifica, ma al 28° della ripresa Torra ha fissato il punteggio sulla parità. Grazie al nono pareggio stagionale la formazione guidata da Enrico Vella consolida la decima posizione. Domenica chiuderà la sua stagione giocando a Beverino contro il Real Valdivara.

Quota 50 punti è stata raggiunta e, come promesso ad inizio stagione, l’allenatore Gianfranco Pusceddu dovrà pagare una cena ai suoi ragazzi. Tra cinque giorni, però, la Veloce saluterà l’annata sportiva e precipiterà in una stagione di dubbi, a seguito dell’addio del presidente Giorgio Levo, ufficializzato ieri.

Domenica scorsa, nell’ultima uscita al Levratto, la squadra non era ancora a conoscenza della decisione che stava per prendere il numero uno della società. L’undici in maglia granata non ha regalato nulla al Campomorone Sant’Olcese, provando a lasciarlo a secco, ma non c’è riuscito. Gli ospiti hanno portato a casa da Savona un pareggio. Pereira Daltoè, per due volte, nel primo tempo, ha portato in vantaggio la Veloce. Però, prima Caminiti al 14° e poi Memoli al 10° della ripresa hanno evitato la sconfitta ai biancoazzurri.

Il Campomorone Sant’Olcese potrebbe essere l’avversario del Quiliano nello spareggio salvezza. L’altra sfida vedrebbe di fronte Virtusculmvpolisestri e Real Valdivara. Il condizionale è d’obbligo, dato che l’ultimo turno potrebbe mischiare le carte. Le quattro squadre in ballo, comunque, sono queste. Due saranno condannate.

Dopo dieci sconfitte consecutive, il Quiliano è tornato alla vittoria. Il nono acuto stagionale dei biancorossi è arrivato al Chittolina, contro il Real Valdivara. Una punizione vincente di Cattardico al 14° del secondo tempo ha permesso alla formazione condotta da Maurizio Penna di imporsi per 1 a 0. Tra cinque giorni il Quiliano giocherà in casa della Sammargheritese, già certa della permanenza della categoria. L’obiettivo sarà vincere per mantenere la quintultima posizione e giocare lo spareggio playout nel ruolo di favorita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.