IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio, al via il Festival Teatrale dell’Unitre

Più informazioni su

Borgio Verezzi. Dal 26 aprile al 30 maggio va in scena al teatro Vittorio Gassman di Borgio Verezzi l’11° festival delle compagnie teatrali Unitre, organizzato dalla sede Unitre di Borgio Verezzi – Pietra Ligure unitamente all’amministrazione comunale, con il patrocinio della Sede Nazionale Unitre.

Quest’anno si alterneranno 17 gruppi teatrali provenienti dalla Liguria, dal Piemonte e dalla Lombardia. Si tratta di un appuntamento ormai atteso da molte sedi dell’Università delle Tre Età, ma anche dalla popolazione locale residente e dagli ospiti. Tra gli autori presenti spiccano nomi eccellenti: William Shakespeare (“Sogno di una notte di mezza estate”) a cura dell’UNITRE di Carmagnola; Eduardo De Filippo (con “Ditegli sempre di sì”, presentato dalla compagnia “Amici di Talìa di Godiasco-Salice Term), e “Io l’erede” messo in scena dall’UNITRE di Loano); Luigi Pirandello: “Così è (se vi pare)” proposto dal laboratorio teatrale UNITRE di Tortona; Vitaliano Brancati (“Una donna di casa“, messo in scena dall’UNITRE di Albenga), e ancora Noel Coward (“Spirito allegro”) prodotto dall’UNITRE di Airasca, che per la prima volta si presenta sul palcoscenico del teatro Gassman.

A questi classici si aggiungono cinque divertenti commedie di Gian Carlo Pardini, Camillo Vittici, Italo Conti, Giorgio Tosi e Marc-Gilbert Sauvajon. Proseguendo il suo percorso di rivisitazione della letteratura greca, l’UNITRE di Arona presenta un libero adattamento di Lisistrata, mentre il laboratorio teatrale di Broni ha allestito un lavoro di Giulio Cesare Croce “Bertoldo a corte”. La compagnia “La Panchina” di Arenzano propone “La commedia della vanità” di Elias Canetti.

Tutti da scoprire sono gli spettacoli presentati dalla “Compagnia del martedì” dell’UNITRE di Alessandria (“Il regalo del Mandrogno” di Maria Castana e da alcune produzioni di laboratorio nelle quali i gruppi, elaborando anche i testi, si mettono in gioco a tutto campo proponendo il loro pensiero, le loro emozioni, le loro esigenze di persone umane che vivono questo particolare momento storico. Sono le UNITRE di Varazze (“L’ingiustizia è uguale per tutti) e di San Gillio (“Giallo paglierino”). Anche quest’anno, dunque, una rassegna interessante e variegata che farà sorridere, divertire, pensare, commuovere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.