IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, Under 17: il Pool 2000 Loano si conferma campione regionale

Più informazioni su

Loano. Il Pool 2000 vince gara 2 alla Spezia e si conferma campione regionale Under 17 al termine di un incontro sempre condotto nel punteggio ma mai chiuso per la grande tenacia della compagine spezzina.

I ragazzi di Loano paiono un po’ resuscitati dall’incontro di giovedì e malgrado un Pichi al 50% e subendo molto a rimbalzo difensivo riescono a prendere subito qualche punto di vantaggio per le cattive percentuali ospiti. Nel secondo quarto la gara si mantiene in equilibrio con i loanesi che mantengono il vantaggio costante grazie anche al raro contributo offensivo di Iannace che si fa trovare pronto a sfruttare gli scarichi dei compagni.

Nella ripresa il Pool cerca più volte di allungare portandosi anche sul +16 ma non riesce mai a chiudere la partita e dopo pochi minuti dell’ultimo quarto il DLF, trascinato da un infallibile Rege Cambrin che segna 11 punti di fila, si riporta sul -9. Al rientro dal time-out i loanesi reagiscono allungando nuovamente e gestiscono il pressing finale con un paio di canestri in solitudine che rispondono alle bombe di Ramirez e Steffanini.

Adesso per il Pool ci sarà la rivincita della finale del “Memorial Uccio Rettagliati”, vinto dai loanesi, con il Cus Torino. In palio un posto al concentramento per le finali nazionali.

Il tabellino di gara 2:
DLF La Spezia – Pool 2000 Loano 71-80
(Parziali: 11-20, 29-40, 44-57)
DLF La Spezia: Scarpa 2, Ramirez 9, Simoncelli, Madiotto 8, Rege Cambrin 22, Benites 9, Steffanini 18, Stratta, Sturlese, Labruschi. All. Sandel, ass. Corsolini.
Pool 2000 Loano: Zavaglio 16, Cacace 14, Cerutti 16, Nicoletti 8, Mastrosimini, Cavallaro, Iannace 6, Vallefuoco 12, Brunetto, Valsetti, Zanini, Pichi 8. All. Prati, ass. Costa.

In una gara 1 sempre in equilibrio e risolta solo a pochi minuti dalla fine con un parziale di 9 a 0, il Pool aveva faticato più del previsto.

Sul parquet loanesi il DLF si presenta pronto a vendere cara la pelle e dopo aver regalato un paio di canestri ai padroni di casa, stringe la difesa e si mantiene a contatto del Pool. I bianconeri accusano palesemente la stanchezza dei recenti impegni e non riescono mai ad allungare, ma hanno la forza di tenere dal punto di vista difensivo e in tal modo compensano le difficoltà ofensive.

Al rientro dalla pausa lunga la squadra locale prova ad allungare ma dopo due rapidi canestri si torna al trend iniziale con il canestro che sembra diventato una buca di un campo da golf. Il DLF non si fa pregare e sorpassa, senza però riuscire ad allungare. Nell’ultimo quarto la partita può andare da entrambe le parti ma i ragazzi di casa sono bravi a stringere i denti, tenendo gli ospiti a 5 nell’intero periodo.

Il tabellino di gara 1:
Pool 2000 Loano – DLF La Spezia 51-41
(Parziali: 14-12, 25-21, 37-36)
Pool 2000 Loano: Zavaglio 15, Cacace 9, Cerutti 3, Nicoletti 5, Mastrosimini, Cavallaro 4, Iannace, Vallefuoco 6, Brunetto, Valsetti, Zanini, Pichi 9. All. Prati, ass. Costa.
DLF La Spezia: Rege Cambrin 16, Benites 6, Madiotto 12, Steffanini 5, Scarpa, Giuliano, Ramirez, Sturlese, Vernazza, Simoncelli. All. Sandel, ass. Corsolini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.