IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, Serie D: Albenga restituisce alla Valpetronio lo sgarbo dell’andata risultati

Albenga. Undicesima vittoria su ventidue partite giocate. La Big Mat Lamberti Albenga riporta in parità il proprio bilancio e si conferma in settima posizione, esatto centro classifica.

I bianconeri hanno fatto bottino pieno a Casarza Ligure, riscattando la sconfitta dell’andata. Al Palamarco, infatti, la Valpetronio vinse con 12 punti di vantaggio. Sabato sera l’Albenga si è riscattato, imponendosi di 21 lunghezze.

“Siamo entrati in campo concentrati e determinati a giocare un bella partita. E così è stato. Siamo riusciti a giocare un basket equilibrato con un ottima prova in difesa – afferma il presidente Alessandro Colonna -. Determinante la percentuale di tiro di Angelo Bestoso (guardia classe 1986). Coach Ciccione e Coach Accinelli sono più che soddisfatti. Per parte mia idem perché la squadra ha iniziato un percorso ad inizio stagione e ora che siamo alla soglia dei playoff penso che i ragazzi abbiano maturato la giusta concentrazione e la giusta consapevolezza dei propri mezzi”.

“Sono sicuro che sapremo dire nelle prossime gare e, magari – conclude -, mettere in difficoltà squadre che sulla carta risultano più forti di noi”. La prima sarà Sarzana, capolista imbattuta che giocherà ad Albenga domenica 14 aprile alle ore 18,30.

Il tabellino:
Valpetronio Basket – Big Mat Lamberti Albenga 58 – 79
(Parziali: 20-21, 31-37, 45-58)
Valpetronio Basket: Pecoraro 4, Ghio, Carta 5, Piazza 21, Sambuceti 2, Vercellotti, Di Benedetto 19, Silvano, Mancuso 7.
Big Mat Lamberti Albenga: Boschetti 3, Ruggiero 4, Borgna 16, Giulini 16, Bertolino, Porro 7, Bestoso 21, Cantini 9, Berra 2, Soares Pires 1.
Arbitri: Gabriele Scibilia e Mattia Picasso (Genova).

Niente da fare per la Juvenilia nella trasferta “impossibile” di Sarzana. Il team varazzino arriva in terra spezzina con soli novi uomini in squadra e ben quattro giovani: due 1993, un 1994 e Riccardo Gotta, esordiente classe 1995.

Partita subito nelle mani della capolista che in breve si porta avanti di 10 punti, ma la Juvenilia riesce a stare comunque in partita terminando sotto di sole 10 lunghezze il primo periodo. Nel secondo quarto i Varazzini mantengono invariata la distanza e, vista la situazione, andare alla pausa lunga sotto di una dozzina di punti è da considerarsi una mezza vittoria.

Nel terzo periodo la compagine ospite subisce la prepotenza fisica di Penè (ex C1) e la classe sopraffina di Bencaster (ex A2) e piomba subito ad un meno 30, senza però sfigurare vista la caratura dei padroni di casa. La quarta frazione di gioco fissa il punteggio finale e permette a Sarzana di toccare quota 100 e vede tra le fila dei varazzini anche i 4 punti del giovane Gotta, oltre al solito Santi che, dopo i 53 punti del giorno prima nell’Under 19, riesce ad infilarne altri 22.

Sabato 13 aprile alle ore 18 la Juvenilia Varazze ospiterà l’Audace Gaiazza Valverde: uno scontro sul fondo della classifica.

Il tabellino:
Sarzana Basket – Pgs Juvenilia Varazze 100-52
Sarzana Basket: Barbieri 8, Casini 11, Bencaster 20, Rustichini 8, Enrik 6, Zucchini 3, Dell’Innocenti 16, Tesconi 18, Boccafurni 6, Penè 15. All Bertieri.
Pgs Juvenilia Varazze: Ghirotto 7, Giusto, Calcagno 2, Santi 22, D. Pozzo 1, Gentile, Gotta 4, Iurato 12, A. Pozzo 4. All. Valle.
Arbitri: Biagio D’Auria (Arcola) e Giulia Borgiani (La Spezia).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.