IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, la Cestistica Savonese cade ancora tra le mura amiche: retrocessione in Serie B risultati

Savona. Terza partita, terzo successo esterno. La serie playout si conclude con un’altra sconfitta di chi giocava sul campo amico, la Cestistica Savonese, questa volta fatale. Le biancoverdi retrocedono così in Serie B cedendo alla B&P Costa Masnaga nell’incontro, tra i tre, terminato con il distacco più netto: 11 punti.

Prive di Napoli, infortunata alla spalla, e con il rientro di Alfonso, le locali iniziano subito bene con le solite note racimolando qualche punticino di vantaggio (8-4 al 5°). Tre canestri consecutivi di Bessani sono la risposta delle ospiti.

Il secondo quarto è sulla falsariga del primo. La squadra di coach Vito Pollari pare più determinata e la seconda tripla di Caputo spedisce le lombarde al -7 al 17° Una scarica dall’arco firmata Casartelli e Fossa tiene Costa Masnaga attaccata al match.

Dopo la pausa lunga le squadre si bloccano per un clamoroso 0 a 0 dopo 5 minuti di gioco. La terza tripla di Caputo lancia il nuovo tentativo di allungo della Cestistica, che viene subito rintuzzato da quella di Chiara Pozzi e da un paio di iniziative in penetrazioni. Alla terza sirena le ospiti sono avanti di 4.

La tensione sale, sugli spalti i tifosi di casa si fanno sentire. Ma Costa Masnaga ha il suo momento di grazia e balza sul +10 al 33°. Scrignar e Caputo non ci stanno e portano le savonesi al -3 al 36°. Le due leader biancoverdi finiscono in panchina per raggiunto limite di falli e la B&P si ritrova la strada spianat.

Francesca Pozzi piazza sei punti e tre rimbalzi, Longoni lucra falli trasformando dalla linea della carità: ospiti sul +10 a 1´36″ dal termine. La Cestistica non ne ha più e deve arrendersi all’epilogo di una sfortunata stagione. Ripartire dalla Serie B o chiedere il ripescaggio, sarà questo il tema sul quale discuterà la dirigenza nelle prossime settimane.

Il tabellino:
S.I. Tankcleaning Savona – B&P Costa Masnaga 51-62
(Parziali 16-14, 34-33, 38-42)
S.I. Tankcleaning Savona: Scardaci ne, Caputo 11, Tesserin ne, Alesiani 3, Corso ne, Casto, Lionetti 7, Alfonso 13, Zanetti 4, Scrignar 13. All. Pollari.
B&P Costa Masnaga: M. Longoni 15, F. Pozzi 8, Casartelli 15, Bassani 12, C. Pozzi 9, Fossa 3, Curti ne, Capaldo ne, Ricci ne, Guebre ne. All. Sala, ass. Pirola
Arbitri: Emanuele Orlandini (Livorno) e Giacomo Fabbri (Cecina).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.