IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, Costa Masnaga espugna Savona: per la Cestistica si fa dura risultati

Savona. Inizia nel peggiore dei modi la serie playout per la Cestistica Savonese. Domenica pomeriggio le biancoverdi sono state sconfitte a domicilio da Costa Masnaga in gara 1. Per non retrocedere, dovranno vincere due volte su due: sabato 13 aprile alle ore 21 in Lombardia e giovedì 18 aprile alle ore 19 a Savona. Quest’ultima partita si disputerà, ovviamente, solo in caso di successo delle savonesi nel prossimo match.

La S.I. Tankcleaning parte bene e si porta sul 5 a 2 dopo 3′. Le ospiti, però, paiono subito in buona forma e al 7° si portano avanti: 11-13 con due triple in fila e un canestro di Casartelli. Da quel momento in poi, tranne un +1 nel secondo quarto, le ragazze di coach Pollari non riusciranno più a mettere la testa avanti.

La zona pari è indigesta alle savonesi che l’attaccano in palleggio permettendo alle lombarde di spingere sull´acceleratore per azioni in sovrannumero, che però non sempre hanno buon esito. Il match prosegue con break e contro-break, mantenendo l´inerzia senza padrone con Lionetti e Longoni protagoniste di canestri zingareschi: 15-20 al 12° e 13-25 al 16°.

La B&P va due volte sul +7, ma il suo tentativo di allungo viene rintuzzato. L’altalena continua con Scrignar che inizia a scaldare la mano (segnerà 15 punti sugli ultimi 23 di Savona) e con Longoni, Casartelli e Francesca Pozzi che rispondono colpo su colpo, portando le ospiti sul +5 al 25°.

Gli ultimi 10′ vedono le due squadre concentrate e un po’ tese. Problemi di falli soprattutto per Costa Masnaga, dato che escono per raggiunto limite Bassani, Chiara Pozzi e Fossa.

Ma alla Cestistica non bastano. Scrignar e Alfonso provano penetrazioni ma la difesa ospite regge. I disperati assalti delle biancoverdi non danno buoni frutti: la B&P conserva un buon vantaggio ed entra nell’ultimo minuto di gioco avanti di 7. Le savonesi limano lo scarto, ma non basta: perdono di 2.

Il tabellino:
S.I. Tankcleaning Savona – B&P Costa Masnaga 66-68
(Parziali: 11-17, 29-33, 45-49)
S.I. Tankcleaning Savona: Caputo 10, Tesserin ne, Alesiani, Corso ne, Casto, Lionetti 10, Alfonso 10, Napoli 5, Zanetti 5, Scrignar 25. All. Pollari.
B&P Costa Masnaga: Casartelli 21, Longoni 24, C. Pozzi 2, Guebre ne, Ricci, Bassani 4, Cavagna, Fossa 6, Curti, F. Pozzi 11. Sala.
Arbitri: Riccardo Basso (Elmas) e Marco Mameli (Sassari).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.