IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball, Northwest League: tutto pronto per l’Opening day

Cairo Montenotte. Dopo un mese di spring training la Northwest League, il campionato amatoriale di baseball che coinvolge squadre di Piemonte, Liguria e Lombardia, si prepara a festeggiare l’Opening day della sua quarta stagione e si sta rivelando, anno dopo anno, un successo che conferma la grande voglia di baseball che c’è nelle regioni del Nord-Ovest d’Italia.

Dieci le squadre ai nastri di partenza del campionato 2013, suddivise nelle tre tradizionali division regionali, pronte a darsi battaglia per succedere agli Ares Farm Milano sul trono dei campioni NWL e scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della lega. La regular season partirà sabato 6 aprile e proseguirà fino al 29 giugno, mentre semifinali e le Northwest Series, partite di finale che assegnano il titolo di squadra campione, verranno disputate nei fine settimana dal 7 al 21 luglio.

In occasione della Festa della Repubblica, il 2 giugno, sarà giocato come da tradizione, in una sede ancora da definirsi visto che Milano, Torino e Genova hanno chiesto di poter ospitare l’evento, il 2013 NWL All-Star Game tra i migliori giocatori della lega suddivisi in Team Est e Team Ovest.

Il progetto della NWL, unico campionato amatoriale di baseball in tutto il panorama italiano, è curato e gestito in autonomia da un comitato organizzatore formato da giovani dirigenti del baseball piemontese, ligure e lombardo: Marco Mannucci, diventato nel frattempo presidente del Comitato regionale piemontese della Fibs, Livio Caponi, Flavio Pomogranato e Jimmy Calzone, ma è ufficialmente riconosciuto dalla Federazione Italiana Baseball e Softball nell’ambito delle attività di baseball amatoriale e promozionale così come normato da Circolari Attività Agonistica e Regolamenti Federali.

“Anche se la stagione deve ancora iniziare, siamo molto contenti del lavoro fin qui svolto – commenta Flavio Pomogranato, uno degli organizzatori -. Nel corso dell’inverno siamo stati contattati da 16 squadre, a dimostrazione del grande interesse suscitato sia dal baseball che dalla nostra lega. Dopo un iter di verifiche ed approfondimenti 10 di queste squadre sono ora ai nastri partenza del campionato ed almeno un altro paio di realtà, a Genova e Milano, hanno iniziato con noi un percorso serio di organizzazione per essere in grado di giocare la prossima stagione. Abbiamo inoltre deciso di organizzare in maniera più autonoma le division dando la possibilità di sfruttare al meglio le potenzialità di ogni singola regione. Un percorso che sta già dando i suoi frutti in termini numerici di squadre e giocatori, qualitativi ma anche di seguito ed entusiasmo per quanto riguarda la promozione di questo meraviglioso sport”.

Le dieci squadre iscritte sono state divise in tre division da quattro e tre squadre ed ogni team giocherà, a seconda della division di appartenenza, dalle 10 alle 14 partite con un calendario in puro stile MLB, ispirato non dal tipico andata/ritorno ma da criteri di vicinorietà e tradizione delle sfide.

Per l’assegnazione del titolo di campione NWL 2013 si giocherà una semifinale a quattro, su incontro secco, tra le tre vincitrici di division e la migliore seconda in assoluto e poi la serie finale, le Northwest Series al meglio dei tre incontri, tra le due vincenti.

Curiosità dell’anno, con giocatori che, pur residenti in Italia, rappresenteranno ogni continente della Terra, la NWL ha dimostrato ancora una volta che il baseball, piccolo sport in Italia, è al contrario una delle discipline sportive più praticate e popolari del mondo.

La Liguria Division è composta da Riviera di Savona Mariners, Genova Rookies e Cairo Wild Ducks. La Lombardia Division vede al via Homeless Milano, Ares Factory Milano, Old Brutos Lodi e Bergamo Walls. Fanno parte della Piemonte Division: Expendables Juve’98 Torino, BAC Carmagnola e Osasio Tigres.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.