IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica Alba Docilia: tre vittorie e due record societari infranti nelle staffette foto

Albisola Superiore. Sabato 27 aprile si sono svolti a Vado Ligure i campionati regionali giovanili di staffette, organizzati dall’Atletica Alba Docilia, con un meteo sfavorevole e un cielo plumbeo. Nonostante ciò gli spalti erano gremiti da almeno 400 persone, giunte per vedere le performance delle quasi 80 staffette iscritte alla competizione da tutta la regione, con circa 300 atleti: 55 staffette di velocità, tra cui 13 delle categorie assolute e 21 nel mezzofondo.

Al via per prime le staffete giovanili di velocità, che hanno visto in luce l’Alba Docilia che, con la 4×100 Ragazze, per il terzo anno consecutivo ha conquistato il titolo regionale di staffetta. Inoltre, quest’anno Margherita Molinari, Allegra Novella, Laura Pescio e Camilla Lugaro non si sono solo accontentate di vincere, ma si sono pure portate a casa il nuovo record societario che durava dal 1997.

Subito dopo una bellissima affermazione dei Ragazzi della 4×100, grazie ad un rettilineo finale di grande cuore da parte di Daniele Bozzini, che riceve il testimone al quarto posto e taglia il traguardo davanti a tutti, chiudendo in 1’00″4 e regalando uno splendido oro ai suoi compagni Alessandro Basso, Stefano Terzi e Soufiane Fariji.

A seguire, ancora una vittoria per l’Alba Docilia nella 4×100 che tra le Cadette non era ancora arrivata negli ultimi anni, per una formazione che aveva una voglia matta di imporsi. Vittoria che è stata ottenuta grazie alla grandissima prova, soprattutto nella gestione dei cambi, di Violante Surano, Francesca Ferro, Anna Lepri ed Elisa Pericle, le quali, con il super crono di 51″80, si prendono anche il record societario che resisteva dal 2003 e che le porta a sfiorare di soli 30″ il minimo Allieve.

Con 57″87 si piazzano al nono posto le albisolesi Laura Buoni, Alessia Bovero, Alice Bianco e Giulia Rexha. Quinto posto, invece, per le ”mezzofondiste” della 3×1000 Valeria Pescio, Nicole Santero ed Eleonora De Lia, che grazie al loro piazzamento consentono alla squadra Cadette di vincere il c.d.s. di categoria.

Le Ragazze della 3×800 (Margherita Rossi, Elena Lolli e Matilde Dalmazzo) sfiorano il podio giungendo al quarto posto con 8’56″02, facendo così piazzare la squadra al secondo posto nel c.d.s.

L’unica medaglia dalle staffette di mezzofondo arriva dai Cadetti: un argento in rimonta con volata finale che permette a Luca Cristiano, Lorenzo Parodi e Marco Carofiglio di portare a casa una medaglia sulla pista di casa.

Nella 4×100 quinta posizione per la formazione composta da Marco Scannavino, Nicolò Podestà, Davide Valenti e Marino Furlanetto in 51″45, mentre l’altra staffetta Cadetti (Simone Peluffo, Stefano Morando, Riccardo Rossi e Oliver Duke) chiude ottava con 56″87. Nella classifica del c.d.s. secondo posto finale per i Cadetti dell’Alba Docilia.

“In chiusura il bilancio può dirsi più che soddisfacente, sia dal punto di vista dei risultati, sia da quello organizzativo – afferma Angela Deferrari, presidente dell’Atletica Alba Docilia -, nonostante il tempo abbia provato in tutti i modi a guastare questa bellissima giornata di festa. Le staffette dopo tanto tempo sono ritornate a Vado e la pista del Chittolina ha risposto alla grande, con i tempi e con un pomeriggio dedicato all’atletica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.