IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ammortizzatori sociali: mercoledì nuova manifestazione in piazza foto

Savona. Nuova manifestazione di sindacati e lavoratori per scongiurare la drammatica situazioze che potrebbe essere generata dall’insufficienza di ammortizzatori sociali in deroga. Cgil, Cisl e Uil sottolineano: “Nonostante l’intesa dello scorso 2 aprile insieme all’ente regionale, hanno avviato un tentativo per arginare il peggio, è necessario intraprendere altre strade per dare una copertura dignitosa a tutte le lavoratrici e i lavoratori che rischiano di rimanere senza paracadute sociale. Se non saranno finanziate presto altre risorse per i lavoratori della Liguria si prospetta una copertura finanziaria certa solo per i mesi di gennaio e febbraio di quest’anno”.

Sono ben 9137 i lavoratori liguri che attendono la cassa in deroga e 741 coloro i quali sono in attesa della mobilità. Purtroppo dei 18 milioni scarsi previsti fino a qualche settimana fa restano a disposizione dei lavoratori liguri solo 14,3 milioni di euro, cifra decisamente insufficiente a coprire l’intero 2013.

Secondo l’assessore Vesco, alla Liguria servirebbero altri 50 milioni di euro per raggiungere il fabbisogno annuo di copertura degli ammortizzatori sociali in deroga.

Per questa ragione Cgil, Cisl e Uil “insistono affinché si proceda con il reperimento di altre risorse e vengano quindi scongiurati licenziamenti e nuove situazioni di povertà nella nostra Regione, anche in funzione che dal 3 aprile 2013 sono state sospese le accettazioni di nuove pratiche in attesa di un nuovo incontro con la Regione”.

Mercoledì 10 aprile alle ore 10, Cgil, Cisl e Uil di Savona, analogamente agli altri territori della Regione, scenderanno nuovamente in piazza con un presidio che si terrà davanti alla Prefettura per sollecitare risposte urgenti ad una situazione che riteniamo inaccettabile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.