IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alberghiero Alassio, il Pigato blitz protagonista del terza sfida del Memorial “Bartolomeo Marchiano”

Alassio. Grazie alla partnership con la cantina Sartori di Torre Pernice e al Lions Club Maria Luigia di Parma, la competizione per giovani chef, ideata dall’Istituto Alberghiero di Alassio, travalica i confini della Liguria ed incontra le ricette della tradizione della cucina parmigiana. La rassegna vede sfidarsi ai fornelli del “Giancardi” gli alunni delle classi 5 sezione A e B dei servizi ristorativi, coordinati, di volta in volta, da grandi chef, per il “Menu della Memoria” della Condotta alassina di Slow Food. La terza “sfida”, di venerdì 19 aprile, vedrà protagonisti i tortelli di zucca gialla, lo gnocco fritto, la punta di vitello al forno e il re dei formaggi e quello dei prosciutti abbinarsi nell’antipasto al pigato blitz e nei primi e nei secondi con Rossese e Vermentino della cantina Sartori di Torre Pernice.

A coordinare gli alunni in cucina, il professor Roberto De Palo, chef impegnato da sempre nella riscoperta delle cucine del territorio. Il Memorial, giunto alla quarta edizione, prosegue il viaggio pedagogico del grande chef laiguegliese Bartolomeo che coltivava nelle sue cucine giovani talenti per poi lanciarli nel mondo dell’hotellerie. La manifestazione voluta dal figlio Angelo, già leader regionale degli albergatori liguri, ha come obiettivo primario la trasmissione alla nuove generazioni delle ricette della tradizione, così come sono state tramandate per secoli dalla cultura popolare.

La manifestazione, coordinata dai soci del Lions Club di Alassio, ha ottenuto il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona ed è resa possibile grazie al contributo di Conad, dell’Associazione Albergatori di Alassio, del Consorzio “Un mare di shopping”, della Torrefazione La Genovese, del panificio Cacciò di Gavenola, del Frantoio Armato oltre a quello dei Lions stessi. A guidare gli alunni dell’Istituto Alberghiero i docenti Antonella Annitto, Monica Barbera, Michela Calandruccio, Paolo Madonia e Franco Laureri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.