IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Albenga, a proposito di RSA…

Più informazioni su

“E’ di questi giorni la decisione della Giunta Regionale (dgr 349/2013) di ampliare il servizio di chirurgia ortopedica in attività presso l’ospedale di Albenga.

Il progetto teso a fornire prestazioni di chirurgia ortopedica era stato varato dalla Regione nel 2011 ed ampliato nel 2012 all’estremo ponente ligure. Penso sia opportuno esprimerealla prova dei fatti un giudizio positivo sull’attività del reparto di Ortopedia che ha saputo fornire un servizio di alta qualità e che stante il regime di convenzionamento pubblico-privato ha garantito prestazioni gratuite ai cittadini
La delibera 349 della Giunta Regionale è la dimostrazione che si sono create le condizioni per un utilizzo sempre più proficuo dell’Ospedale di Albenga smentendo le tesi di coloro che scommettevano sulla sua chiusura.

I risultati conseguiti ed il buon lavoro svolto richiedono oggi di ampliare l’attività a tutto il territorio della Regione e fanno dell’Ospedale di Albenga il punto di riferimento a livello regionale per la chirurgia ortopedica.Mi sembra un buon punti di partenza per pensare ad un rilancio ed a una futura valorizzazione compatibile con le risorse disponibili. I cittadini della Provincia di Savona godranno altresì della gratuità per la visita preliminare e visti i tempi non è cosa da poco.

Oggi l’ampliamento del reparto di chirurgia ortopedica pone l’esigenza di dare una giusta collocazione ai 30 posti letto occupati dalla RSA. A mio avviso tale funzione per la sua particolare attività può trovare la sua naturale collocazione presso il IV piano dell’Istituto D.Trincheri in Albenga. Diverse motivazioni mi spingono a questa conclusione.

E’ una collocazione in Albenga e non ne faccio una questione di campanile ma è evidente che è la soluzione più razionale per le esigenze di mobilità dei familiari degli ospiti della RSA. L’inserimento sarebbe presso una struttura che è a tutti gli effetti una Azienda Pubblica di Servizi alla Persona. L’immobile è di proprietà pubblica(fatto di assoluta priorità soprattutto in una fase difficilissima per le finanze pubbliche) ed il IV piano è oggi inutilizzato ma ha la capienza necessaria e presenta le caratteristiche strutturali idonee all’esercizio della funzione socio assistenziale di RSA.

E’ opportuno infine ricordare che le esigenze per tale tipologia di servizi alla persona che la nostra realtà territoriale esprime sono superiori ai posti letto in essere presso l’Ospedale di Albenga e pertanto si impone l’esigenza di valutare un incremento dei posti oggi disponibili”.

Mariangelo Vio
Pd Albenga

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.