IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Andora in prova ed esposizione materiale da windsurf, kite surf e S.U.P.

Più informazioni su

Andora vuole confermarsi come patria del Windsurf e degli sport di mare. Il 27 e 28 aprile si rinnova infatti l’appuntamento con “Marevento” l’esposizione di materiali da windsurf, S.U.P. e kite surf che, ogni anno, dà la possibilità agli appassionati di provare in anteprima e gratuitamente i nuovi materiali della stagione.

La manifestazione, co-organizzata dal Comune di Andora, assessorato allo Sport, con le associazioni sportive Windsurfing Center, Cinghiale Marino, Surfing Park Andora, Andora Windsurf e Tortuga Beach conferma Andora come meta ideale di coloro che praticano gli sport di mare e che si ritroveranno nell’ultimo fine settimana di aprile facendo spettacolo nel mare di Andora.

Da sabato 27 a domenica 28 aprile, (dalle ore 10 alle 18) a disposizione degli appassionati ci saranno due zone di prova: una sulla passeggiata a ponente di Andora, davanti allo stabilimento balneare Ultima spiaggia, dove le principali ditte del settore presenteranno, in una decina di stand, le nuove attrezzature per windsurf che potranno essere provate gratuitamente. L’altra zona di esposizione e prova sarà la spiaggia del Tortuga Beach con altrettanti stand e proposte del mondo del surf, kite e S.U.P.

“Andora è in assoluto la meta più battuta della Liguria dai windsurfisti che nel periodo invernale fino a maggio trovano le condizioni climatiche ideali per praticare il loro sport: mareggiate di libeccio d’inverno, vento termico a maggio. Andora è anche l’unica località nel Ponente ad offrire da decenni un corridoio libero d’uscita durante tutta la stagione estiva, da maggio a settembre, con servizi annessi e moto d’acqua per i recuperi” spiegano dal Comune.

“Le evoluzioni sul mare degli appassionati di windsurf, surf, kite surf e S.U.I.P., il surf con la pagaia, sono divenute ormai uno spettacolo consueto per il litorale di Andora che offre ogni periodo dell’anno condizioni meteo e servizi ideali per gli appassionati – spiega Marisa Castiglia , assessore allo Sport del Comune di Andora – Siamo lieti di ospitare questi sportivi appassionati e rispettosi dell’ambiente. Andora ha recepito le linee guida della Regione per quanto riguarda gli stabilimenti balneari che, se vorranno, potranno tenere aperto anche tutto l’anno, offrendo accoglienza e servizi ai surfisti ed ai loro accompagnatori”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.