IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

150° di fondazione Cai: Loano e Finale preparano le manifestazioni

Ponente. In fase di completamento il calendario delle attività e manifestazioni per il 150° di fondazione del Club Alpino Italiano che le Sezioni di Loano e Finale Ligure si apprestano a varare il prossimo maggio.

Nelle due cittadine rivierasche verranno allestite mostre fotografiche. Presso le sale del Municipio di Loano, dal 11 al 15 maggio, con un’esposizione di immagini che illustreranno l’attività del CAI in generale e quella della sezione loanese. Nei locali della sede sociale della sezione finalese, dal 16 al 19 maggio, sarà allestita una rassegna di immagini, del fotografo e naturalista Carlo Lovisolo, che valorizzeranno il Finalese.
Sabato 11 maggio, alle ore 21.00, a Loano presso la Sala Consiliare, si terrà una conferenza sulla storia del CAI da parte di Giampiero Zunino, presidente del Gruppo Regione Liguria del CAI, mentre la serata conclusiva, che si svolgerà all’Auditorium del Complesso di Santa Caterina a Finalborgo, vedrà la presenza della Guida alpina Marcello Cominetti.

Rimanendo in tema di serate, il programma prevede l’aggiunta di una data supplementare. Il 22 maggio, sempre presso la Sala Consiliare del Comune di Loano, il Prof. Annibale Salsa, Past President generale del Club Alpino Italiano, terrà una conferenza dal titolo “Storia del turismo nelle Alpi”.

Naturalmente la “Quindici giorni” delle nostre due sezioni vede anche l’organizzazione di attività sportive come l’arrampicata, dove dal 11 al 19 maggio, in orario che sarà reso noto in seguito, istruttori del CAI inizieranno a questa disciplina sulla struttura artificiale costruita all’interno della sede del CAI di Loano, mentre chi vorrà “toccare” la roccia, sabato 18 maggio, gli istruttori della Scuola di Alpinismo “Gianni Calcagno” del CAI di Finale, con particolare riferimento ai bambini, permetteranno di provare l’emozione di una salita lungo le brevi vie della palestra del “Sasso della Mezzaluna”, ai piedi della fortezza di Castel san Giovanni a Finalborgo.

Infine, non certo per ordine d’importanza, parliamo delle escursioni. Quella che vede capofila la sezione loanese prevede, domenica 12 maggio, la traversata dal Giogo di Toirano al Monte Carmo, lungo il tracciato dell’Alta Via dei Monti Liguri, con successiva discesa al Rifugio di Pian delle Bosse, dove una merenda sarà offerta dagli organizzatori ai partecipanti, i quali proseguiranno il cammino sino alla frazione di Verzi di Loano.

Il trasferimento da Loano alla località di partenza verrà effettuato tramite pullman, messi a disposizione dalle sezioni, con la collaborazione della Provincia di Savona, mentre una navetta permetterà di rientrare a Loano, da Verzi, al temine dell’escursione.
Al fine di organizzare al meglio i trasporti, è gradita una conferma entro il 3 maggio, ai recapiti riportati di seguito.

Non sono necessari mezzi di trasporto, per la gita organizzata dalla sezione finalese, domenica 19 maggio, in quanto si tratta di una escursione ad anello, con partenza e arrivo da Finalborgo, lungo il tracciato della “Via del Purchin” che raggiunge la Rocca di Perti, risalendo la dorsale del Becchignolo e il versante ovest della Rocca per ridiscendere dal versante opposto e rientrare a Finalborgo scendendo lungo la Valle Aquila.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.