IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, gatta ferita ad una zampa con una tagliola: soccorsa dall’Enpa

Andora. E’ rimasta ferita a causa di una tagliola e poi, con la zampina martoriata, si è trascinata fino alle casette della colonia felina di Conna, frazione di Andora. Una vecchia gatta è stata poi soccorsa dai volontari della Protezione Animali di Savona e portata da un veterinario, che le ha suturato una grave ferita
procuratale da una tagliola alla zampa.

“I volontari sono esasperati dalla presenza di lacci e tagliole nei boschi circostanti, che uccidono o feriscono in modo vigliacco e crudele animali domestici e selvatici. La stessa gatta era stata ferita l’anno scorso nello stesso modo” spiegano dall’Enpa.

“I bracconieri intensificano le loro criminali attività in occasione dell’apertura della caccia, quando Provincia ed Ambiti territoriali liberano nelle campagne la cosiddetta ‘selvaggina da ripopolamento’, ovvero fagiani, pernici e lepri acquistati da allevamenti ed immessi poco prima in territori che non conoscono e dove trovano spesso la morte per fame, perché incapaci di procurarsi il cibo fino ad ieri ricevuto in voliera, per sete a causa della siccità di questa estate eccezionale, o mangiati dai predatori dei boschi o ancora catturati dai bracconieri. Per tenere lontani i cani dei cacciatori ‘regolari’, i bracconieri non esitano a spargere veleno nei boschi, come accaduto a Vispa e Montenotte nei giorni scorsi” aggiungono dall’associazione animalista che lancia un appello a chi frequenta i boschi di vigilare per trovare lacci e tagliole e disarmarli (sul sito dell’Enpa c’è anche un manulae di istruzioni “Il camminatore animalista”).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. folgore
    Scritto da folgore

    Semplicemente vergognoso, le tagliole oltre ad essere illegali sono uno strumento vile, ignobile e pericoloso per l’incolumità di persone e bambini che circolano per i boschi, in quanto essendo illegali non sono segnalate e possono colpire chiunque.
    Mi auguro che chi pratica ancora questi atti incivili venga preso e sonoramente punito!

  2. .
    Scritto da (◣_◢)

    Ma per quanto tempo dobbiamo vedere nei boschi questi personaggi? Quando si estingueranno?