Benvenuto

Registrati - Accedi

Le notizie di ARCHIVIO
  • Segui i Feed di IVG.it
IVG.it
Articolo n° 219382 del 18/06/2012 - 20:18

Santa Corona, garanzie su artroprotesi: sul nuovo ospedale al via verifiche progettuali

Pietra L. 1000 interventi all’anno con l’obiettivo di ridurre le fughe per l’artroprotesi, che nell’ambito della traumatologia ed ortopedia dovrà rappresentare un polo di livello nazionale assieme ad Albenga, portando ad una riduzione delle liste di attese (ora intorno ai 13 mesi). E’ il messaggio lanciato oggi dall’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure durante la visita al nosocomio pietrese del presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, dell’assessore regionale Claudio Montaldo, dell’assessore Lorena Rambaudi, del presidente della commissione sanità Stefano Quaini e del capo gruppo in Regione del Pd Nino Miceli, oltre al sindaco Luigi De Vincenzi, che hanno incontrato lo staff medico del Santa Corona.

Al centro anche il progetto del nuovo Santa Corona e dell’operazione immobiliare necessaria per ricavare le risorse: “Il presidente Burlando aveva sposato da tempo il progetto del Comune per il nuovo Santa Corona a Pietra Ligure, con un potenziamento e restyling sul fronte urbanistico che lo farà diventare all’altezza dei tempi, secondo un layout progettuale condiviso da tutti. La riunione di oggi ha inoltre sancito quale sarà il futuro del nosocomio savonese, con il Dea di II° livello, il Trauma Center ed il mantenimento di tutte le sue specialità e funzioni” sottolinea il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi.

“Abbiamo riaffermato che la missione del Santa Corona è legata all’emergenza, in maniera complementare con Albenga: c’è un bel contenuto clinico, nonostante le contingenze del momento che sono di difficoltà economica. Inserire in un nuovo contenitore edilizio il nuovo Santa Corona resta un nostro obiettivo, nell’ambito di un progetto fattibile anche economicamente” commenta l’assessore regionale Claudio Montaldo.

“I soldi non ci sono e bisogna trovare nuove soluzioni. Serve però fare presto perché il Santa Corona è vecchio, ci sono padiglioni vecchi di 100 anni, ed è necessaria una forte ristrutturazione, sul come vedremo le opzioni progettuali proseguendo il dialogo con l’amministrazione pietrese” dichiara il direttore Asl 2 Flavio Neirotti.

4 commenti a “Santa Corona, garanzie su artroprotesi: sul nuovo ospedale al via verifiche progettuali”
P180 ha detto..
il 22 giugno 2012 alle 01:02

“I soldi non ci sono e bisogna trovare nuove soluzioni” dice Neirotti, “…è necessaria una forte ristrutturazione…”.
Ecco, la strada è aperta a una bella operazione immobiliare, si farà un bel monoblocco, stile ospedale di Albenga, e in luogo dei vecchi padiglioni ci saranno ville, villette e palazzi, con bella vista sul nuovo porto… Una nuova operazione Piaggio, a pochi chilometri da Finale.
E, come per la Piaggio, sarà più importante la speculazione, piuttosto che la qualità del Santa Corona e la tutela dei posti di lavoro.
Il Santa Corona ha cominciato a morire con la deaziendalizzazione, un pezzo per volta, reparto per reparto (si inizierà da pediatria, poi con il pronto soccorso pediatrico, vedrete), medico per medico, infermiere per infermiere. Il personale da anni è costretto a turni massacranti, manca una direzione efficace, come ai tempi dell’azienda, presto la qualità comincerà a scadere, il nostro ospedale diventerà presto un cronicario.
Grazie a questi politici, gli stessi che davanti ai lavoratori, ai sindaci del ponente, ai cittadini intervenuti in massa in consiglio regionale, avevano votato per la deaziendalizzazione del Santa Corona, Genova fra qualche anno riuscirà a cancellare quella che è stata una grande realtà del ponente.

1
Socrate ha detto..
il 21 giugno 2012 alle 21:17

Mah, qualcuna di qiuelle “lègere” ha permesso a molti di camminare di nuovo, di avere una vita decente e magari ha anche salvato qualche vita.

Ma questo ovviamente non conta.

Meglio fare di tutta l’erba un fascio: più facile e non serve nemmeno pensare!

0
becciagrillo ha detto..
il 21 giugno 2012 alle 15:27

Una domanda su tutte: visti gli ultimi eventi dell’Emilia….ci sono dei padiglioni del santa Corona che sono antisismici??

0
IronMan ha detto..
il 18 giugno 2012 alle 21:42

. . .che branco di légere !!

0
Scrivi un commento...
Per commentare questo articolo registrati o fai il login.