IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zuccarello, nasce il giardino delle piante dimenticate

Più informazioni su

Zuccarello. L’assessore del Comune di Zuccarello, Scarrone Andrea, ha realizzato un’iniziativa originale rivolta ai bambini delle scuole. Nell’ambito del recupero delle tradizioni, passando attraverso la storia, l’ambiente e la cultura, tanto cari al sindaco Stefano Mai, ha pensato alla creazione di un giardino “botanico” dove recuperare e conservare tutte le specie presenti sul nostro territorio, specie quelle che stanno scomparendo.

La nonna Luisa, nonna del sindaco, ha messo a disposizione dell’amministrazione comunale, e quindi delle scuole, un terreno incolto da alcuni anni per realizzare il progetto. Il terreno costituito dalle caratteristiche “fasce”, dedicato un tempo alle piante da frutto, in prevalenza ciliegi, e da rosmarino, è stato in parte pulito fisicamente da Mai e Scarrone, fresato e concimato. Alla presenza dei bambini della scuola dell’infanzia e della primaria sono stati piantati inizialmente peschi, peri e prugne ma anche zucche e fagioli (legume in antichità fortemente coltivato nella valle Auzza ).

“La volontà dell’amministrazione è quella di recuperare tutte le fasce riportandone alla luce la bellezza, recuperare gli alberi ancora presenti come ciliegi, mandorli, ma anche lecci ed altri arbusti cresciuti spontaneamente. Il bambini già impegnati nella cura dell’orto scolastico dove attualmente coltivano aglio, avranno quindi anche uno spazio in più per poter conoscere meglio l’ambiente che li circonda e rispettarlo ed amarlo sempre più” dice il sindaco Mai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.