IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano, modifiche alla viabilità con segnaletica rinnovata e “aree 30 km/h”

Più informazioni su

Il Comune di Toirano, in previsione della stagione estiva, al fine di migliorare la sicurezza nel centro abitato, sta provvedendo a una totale ristrutturazione della segnaletica orizzontale e verticale con rifacimento della segnaletica usurata, istituzione di rallentatori ottici, nuovi attraversamenti pedonali, istituzione di parcheggi per invalidi, aree pedonali e aree regolamentate a 30 Km/h. Inoltre sono previsti controlli congiunti di polizia locale ovvero tra le municipali di Toirano e Boissano con la provinciale di Savona.

La Giunta Comunale ha deliberato infatti l’istituzione di alcune aree pedonali come quella del parco Rosciano e del parco Romina e le “Zone 30” di: via Rio Fine e via Cavour, borgata Barescione; via Garibaldi-via Braida-piazza Rosciano-piazza del Cantone-borgata Mulini; via P.G. Mainero-via della Pace-via Ponte Medioevale-piazza delle Giaire; centro abitato delle Maccagne-località Fornacca-via Costa-via Arnaldi.

La minore velocità consentita permetterà una migliore convivenza tra auto, velocipedi e pedoni. Nelle strade adiacenti a quelle sopra indicate il limite di velocità rimarrà di 50 chilometri orari. L’istituzione di una Zona 30 comporta un aumento della sicurezza stradale, riducendo la velocità da 50 km/h a 30 km/h si riduce di oltre la metà lo spazio di arresto e un concomitante aumento del raggio del cono visivo di chi conduce il veicolo. Le statistiche indicano che, nelle Zone 30, il numero di incidenti si riduce del 40%, quello dei feriti del 70% e le lesioni fisiche sono meno gravi.

Con l’istituzione di una Zona 30 si riduce la fasi di accelerazione, con conseguente diminuzione del consumo di carburante e di emissioni inquinanti (monossido di carbonio, ossido di azoto, polveri sottili). Anche la rumorosità del traffico si riduce di circa 5 db.
Nei prossimi giorni verranno eseguiti importanti interventi alla segnaletica orizzontale con nuova regolamentazione di piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, piazza del Cimitero, via Vittorio Emanuele II, dell’incrocio tra via P.I.Mainero e la provinciale N. 60, del tratto di piazzale Europa recentemente intitolato alla cittadina francese di Pommiers, in tale tratto è previsto un incremento degli stalli di sosta e segnaletica dedicata ai Giardini Pommiers.

Il rifacimento della segnaletica prevede il rinnovo di tutti i pedonali e degli stop, con la continuazione in tre nuovi tratti del camminamenti pedonali della provinciale. Il Comune sta portando avanti la collaborazione tra la polizia provinciale e la polizia municipale al fine di continuare la positiva esperienza di controlli stradali lungo la SP 60 nel tratto Toirano-Carpe-Bardineto. E’ intenzione dell’amministrazione impiegare i due corpi di Polizia Locale per controlli regolari specie nella stagione estiva. Ricordiamo infatti che, in tale tratto di strada, gli incidenti anche con gravi conseguenze fisiche, nel corso di questi anni, sono stati diversi.

Nel centro abitato di Toirano, il semaforo pedonale voluto dalla precedente amministrazione e attivato lo scorso anno ha dato risultati sia di tutela dei pedoni sia di riduzione della velocità. Gli orari e i tempi sono stati modificati e si provvederà a modificare la segnaletica verticale. In questo contesto si sono inserite anche le nuove intitolazioni di vie comunali riferite alle località gemellate come Pommiers e Yirol e con l’installazione di nuove targhe di denominazione toponomastica nelle ZTL Braida e Borgo. A breve verranno la ZTL Borgo entrerà a regime con la disabilitazione definitive delle chiavi non magnetiche e attivazione del sistema di videosorveglianza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. il grillo sparlante
    Scritto da il grillo sparlante

    Premesso che tutto quello che va nella direzione di cercare di rendere piu’ sicura la circolazione stradale e’ ben accetto e lodevole, diciamo che al sottoscritto non e’ mai capitato di vedere, nelle vie prossimamente Zona 30 Km/h auto che “sfrecciassero” a 50 Km/h perche’ proprio impossibile … e non ricordo di un solo incidente (tantomeno CON FERITI !) occorso nelle suddette vie (del centro storico…) .
    Per quanto riguarda la dimuzione del consumo di carburante, delle emissioni di schifezze varie e dei decibel durante LE FASI DI ACCELERAZIONE (come se a Toirano si facessero delle gare di dragster come in America…) e L’ AMPLIAMENTO DEL RAGGIO DEL CONO VISIVO (e’ una malattia curabile?) mi devo informare meglio … magari su Wikipedia, a questo link… :-Q

    Un saluto affettuoso a tutti …