IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tentato omicidio Bardineto: gli inquirenti alla ricerca della calibro 22

Bardineto. Sarebbero cinque i colpi di pistola sparati da Ezio Mattiauda e che avevano come bersaglio il rivale di sempre, Riccardo Carretto. Solo uno, fortunatamente, ha raggiunto il suo “nemico”, colpito all’altezza del capezzolo destro.

Domani, giorno dell’interrogatorio dell’arrestato davanti al gip Fiorenza Giorgi, si conosceranno nuovi particolari di una vicenda legata a dissapori tra i due vicini di terreno, entrambi di Bardineto, sempre in lite per questioni di confini non rispettati e di una vicinanza mal tollerata da entrambi. E, forse, si arriverà anche a capire dove sia finita la pistola utilizzata da Mattiauda, arma che l’uomo dice di aver gettato dal finestrino della propria auto una volta allontanatosi dal luogo dell’aggressione.

Gli investigatori la stanno cercando: si tratterebbe di una calibro 22 di cui si ignora al provenienza al punto che molti, in paese, non si capacitano neppure del fatto che il pensionato l’avesse con sé. Mattiauda è ora accusato di tentato omicidio mentre Carretto è ricoverato al Santa Corona di Pietra Ligure, in condizioni che stanno lentamente migliorando.

Un dissapore che durava da tempo quello fra Carretto e Mattiauda, oggetto anche di trafile legali, oltre che di liti furibonde e persistenti. L’uso di una servitù di passaggio per raggiungere i rispettivi terreni al centro del contendere. Da quando poi Mattiauda aveva piazzato una legnana al confine con la strada, il conflitto si è aggravato.

Martedì Mattiauda ha ingaggiato una colluttazione con Carretto, ricevendone alcune bastonate: ha reagito sparando il colpo di pistola. Il proiettile ha raggiunto la parte destra del torace del contendente, che si è accasciato a terra sanguinante. L’autore dello sparo (fra l’altro, padre di un carabiniere) ha lasciato la zona in fretta, salvo poi consegnarsi poco dopo alla stazione dell’Arma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.