IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stella, convegno diocesano sulle corali

Più informazioni su

Stella. Domenica prossima 3 giugno, a Stella (località San Martino) nella chiesa di san Martino di Tours si terrà il Convegno diocesano delle corali, il terzo da quando si è ripresa questa importante tradizione nel 2010. Alle 15 l’inizio della Rassegna corale che vedrà la presenza e il saluto iniziale di monsignor Vittorio Lupi, vescovo di Savona-Noli.

I cori partecipanti presenteranno ciascuno brani sacri con interventi di circa 10-15 minuti per gruppo. Alle 18.30 la Messa cantata insieme da tutti i coristi e celebrata da don Mario Florentino da Silva, parroco di Stella San Martino e Stella Gameragna, e da Padre Piergiorgio Ladone, responsabile del Coordinamento e direttore dell’Ufficio liturgico. Durante la celebrazione i cori saranno diretti da Graziano Interbartolo, maestro del “Collegium Musicum Sancti Sebastiani Gameraniensis”, cui spetta il turno di gruppo ospitante.

Sicura la presenza dei gruppi: Coro polifonico “Città di Albisola Superiore”, Corale Polifonica Cellese, Coro Polifonico di Valleggia, Corale “Santa Maria” di Cogoleto, Coro “San Pietro” di Savona e del Collegium Musicum “Sancti Sebastiani Gameraniensis” di Stella. Da confermare quella di Corale “Guido d’Arezzo” di Carcare e Concentus Mater Misericordiae di Savona. Alla Messa sarà inoltre presente il coro parrocchiale “San Lorenzo” di Orco-Feglino.

Il convegno diocesano delle corali conclude, come ormai da tre anni, “Cantare e portare la Croce” che in questo 2012 ha registrato un’edizione da record e non solo per il numero di cori partecipanti alle varie serate, ben nove. L’evento, promosso dal Priorato diocesano delle Confraternite col Coordinamento diocesano delle corali e la Diocesi di Savona-Noli, ha infatti vissuto un successo dopo l’altro, di pubblico e non solo. Stracolmi gli oratori delle tre tappe di Cogoleto, Lavagnola e Albisola, qualità musicale elevata e in costante crescita, ma soprattutto preghiera e voglia di stare insieme. La manifestazione, che vanta anche il patrocinio della Provincia di Savona e dei Comuni di Savona, Cogoleto, Albisola Superiore e Stella, porta con sé una doppio affettuoso ricordo. L’evento è dedicato infatti al priore diocesano dottor Giovanni Priano, scomparso lo scorso settembre e fra i primi sostenitori del progetto, e a Gianni Genta, cantore e confratello, scomparso nel 2009.

“La collaborazione fra confraternite e corali, preziose risorse nel nostro territorio e della Chiesa savonese, vivifica queste realtà radicate nel passato, ma attive nel presente”. Ha affermato nella presentazione il vescovo Vittorio Lupi. “C’è un grande entusiasmo attorno a questa iniziativa, che continua a crescere grazie alla disponibilità di cori e confraternite – afferma il direttore artistico Marco Gervino – crediamo sia un’occasione importante per il territorio e per la Chiesa savonese”.

“Il canto aiuta ad elevare l’anima a Dio, a essere alla Sua presenza, ad abbracciare quella Croce che ognuno vive nella sua esistenza” aggiunge il priore diocesano delle confraternite Milly Venturino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.