IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stalking al femminile: prosegue il processo con due vicine di casa in lite

Più informazioni su

Savona. Prosegue il processo che vede insolitamente protagoniste per stalking due donne. Oggi sfilata di testimoni della pubblica accusa in tribunale per ripercorrere vari episodi accaduti, con il resoconto di vicini e agenti di polizia che erano intervenuti sul posto, ovvero un condominio savonese al Santuario.

Sul banco degli imputati una donna di 39 anni, a giudizio insieme ad una sua vicina di 44 anni e al fidanzato di questa, accusati a loro volta a vario titolo di ingiurie, minacce e lesioni. Una storia di purtroppo ordinaria litigiosità tra vicini che per una delle due protagoniste, però, avrebbe portato le conseguenze tipiche dello stalking: “un perdurante e grave stato d’ansia e di paura tale da costringere ad alterare le proprie abitudini di vita”, come recita l’articolo 612 bis del codice penale.

Le due donne sono difese dall’avvocato Tiziano Gandolfo (la presunta persecutrice) e dall’avvocato Marco Genta (la presunta vittima dello stalking). Angherie, insulti, alterchi e dispetti sarebbero stati all’ordine del giorno, anche con aspetti grotteschi, come – in un caso – l’esibizione del posteriore denudato da parte dell’una all’altra in segno di sfregio. Il processo è stato rinviato al 2 ottobre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.