IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, olio esausto: punti raccolta saranno esteri alla città e al centro commerciale Il Gabbiano foto

Savona. Si estende anche al centro commerciale Il Gabbiano il progetto “Riciclolio”, dedicato alla raccolta di olio vegetale esausto di produzione domestica. L’iniziativa che ha toccato le scuole si proietta anche ai cittadini, che in futuro troveranno appositi punti di conferimento in città e nella struttura commerciale.

Nel mese di aprile sono state consegnate campane e tanichette presso le scuole che hanno aderito al progetto nei Comuni pilota di Savona, Albisola Superiore e Genova. Proprio in questi giorni i bambini stanno portando a scuola le tanichette piene d’olio, entusiasti per il “primo sversamento” nelle campane di raccolta.

Nel centro commerciale di corso Ricci è attivo un laboratorio in scala per fare vedere a grandi e piccini come avviene la trasformazione dell’olio recuperato in biodiesel e glicerina. “Il laboratorio con i bambini delle scuole elementari mostra come ricavare energie residue da quello che può essere considerato un rifiuto. Abbiamo l’idea di collocare alcune strutture per contenere l’olio esausto di casa e diventare noi raccoglitori, per poi passare il contenuto a chi poi effettuerà il filtraggio” riferisce Andrea Cervetto, direttore del centro commerciale Il Gabbiano.

“Veranno allestiti punti di raccolta in più zone della città, con campane in cui sversare l’olio da apposite taniche. Il soggetto raccoglitore poi trasferirà l’olio in uno stabilimento per il recupero. Quest’olio verrà interamente riciclato e trasformato in biodiesel e glicerina grezza da qualificare successivamente” spiega Barbara Cirulli, responsabilie del progetto per il Comune savonese, cofinanziato dalla Commissione Europea nel programma “Life”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Questa e’ una buona iniziativa …..
    se fosse possibile ubicare nella stessa zona i punti di raccolta di tanti prodotti “strani” sarebbe ancora meglio ….
    (io ho rinunziato a cercare il misterioso posto ove portare un vecchio televisore rosso …. sarebbe molto piu’ semplice portarlo in un posto in cui vado ….. malvolentieri “perche’ simbolo in Liguria di una sorta di monopolio commerciale …. da combattere …. come possibile …. evitandolo”…. ma vado …. per necessita’ …. se li’ potessi lasciare il mio televisorino rosso ….. vi andrei piu’ volentieri)

  2. B.O.S.S.
    Scritto da B.O.S.S.

    Bella iniziativa per l’ambiente.