IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra: tutti a scuola con “Pedibus”, l’autobus umano foto

Pietra L. Gambe “fresche” al posto delle ruote e fiato “grosso” al posto di marmitte fumanti. Sono questi alcuni ingredienti di “Piedibus”, l’autobus umano composto da scolari che raggiungono la scuola con un mezzo ecologico e sano: i propri piedi.

E’ partito infatti questa mattina, in via sperimentale, a Pietra Ligure, il servizio “Pedibus” che offre un modo nuovo, ma antico, di raggiungere il proprio istituto senza mezzi di trasporto: circa 50 gli alunni che hanno sperimentato il servizio.

“Pedibus è uno stupendo modo di andare a scuola, a piedi e in compagnia – dice il vice sindaco Dario Valeriani – Funziona come un autobus: i bimbi che vanno a scuola sono accompagnati da due adulti volontari, uno che fa le veci di capofila, un autista ‘appiedato’ insomma, e uno da chiudi-fila, ossia da controllore. Si svolge su percorso stabilito con la poliza locale, su due linee, una rossa e una blu, che portano a scuola: lungo il percorso ci sono delle fermate dalle quali gli alunni possono salire sul Pedibus”.

“In questo modo i bimbi si trovano in compagnia, conoscono la città, fanno sano movimento, sono molto più freschi all’arrivo a scuola, e imparano a comportarsi come bravi pedoni – aggiunge Valeriani – E’ un modo nuovo ma vecchio di spostarsi, dal momento che un tempo si andava a scuola a piedi. Attualmente il servizio è a livello sperimentale: solo il percorso di andata il lunedì. Speriamo che si collaudi il prossimo anno per tutta la settimana”.

Le linee attivate, blu e rossa, partono rispettivamente da ponente (incrocio Via Ghirardi e da levante confine con Borgio Verezzi – Basko) e conducono alla scuola primaria di Viale Europa. Il progetto è promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Pietra Ligure, la Polizia Locale, la Regione Liguria, l’Asl, la scuola Primarie “Papa Giovanni XXIII” e i genitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.