IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, successo per la giornata dedicata alla solidarietà con la visita all’Unità Spinale Unipolare foto

Pietra Ligure. Nutrita partecipazione nei giorni scorsi per la giornata, organizzata da Donella Arte degli Eventi e Dona Speranza, dedicata alla solidarietà, ai mielolesi dell’Unità Spinale Unipolare di Pietra Ligure e alla causa di Nino Aloia, un giovane affetto da sla. Successo anche per la Cena Fuori Concorso presentata da Donella Serafini e da Patrizio Pacioni al ristorante “Da Max” a Pietra Ligure.

La giornata, organizzata dallo staff di Donella Arte degli Eventi e Dona Speranza, è cominciata con la visita all’Unità Spinale Unipolare dell’ospedale di Pietra Ligure, dove Donella Serafini, presidente di Dona Speranza e titolare di Donella Arte degli Eventi, e il suo staff hanno incontrato il professor Antonio Massone, che dirige il reparto, i ragazzi ricoverati e i fisioterapisti.

Donella ha parlato con ognuno dei ragazzi in terapia e dopo un breve discorso in supporto all’ospedale e ai pazienti, Paolo Gianolio, chitarrista e produttore di fama nazionazionale, ha suonato alcuni brani per i ragazzi. A lui si è poi aggiunto Andrea De Iacovo e insieme hanno regalato ai presenti un breve concerto che ha portato gioia e partecipazione all’interno del reparto. Il professor Massone ha regalato una maglietta simbolica a Dona Speranza e l’associazione ha portato un cesto di prodotti tipici e una pergamena per personale e pazienti. Alla visita hanno partecipato anche il vice sindaco di Pietra Ligure, Dario Valeriani, e l’assessore di Malvito Luigi Gramigna.

In serata si è tenuta la Cena Fuori Concorso, dedicata alle arti della musica, pittura, letteratura, fumettistica, cucina, fotografia e recitazione, al ristorante “Da Max” in riva al mare. La cena era anche dedicata a Nino Aloia, un giovane affetto da Sla, e il ricavato è andato proprio alla sua causa.

La cena è iniziata con la presentazione di Donella Serafini e Patrizio Pacioni che hanno introdotto il contenitore Maya-lata, concorso sulle sette arti aperto a tutti che si concluderà a dicembre, ed è proseguita con le interviste e gli interventi dei numerosi artisti presenti tra gli altri Gian Genta, scultore e pittore, la fotografa Noemi Commendatore, il cantautore napoletano Felice Romano e il chitarrista e produttore Paolo Gianolio. Roberto La Fornara, pittore, ha poi raccontato il suo viaggio in vespa da Albenga a Matera e ritorno.

Al termine della cena si è festeggiato il compleanno di Nino insieme ai suoi amici e parenti davanti a una torta creata per lui. Nino e Donella Eventi si sono poi scambiati doni e ricordi della serata e la giornata si è conclusa con le fotografie di gruppo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.