IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, le azzurre in riviera pregustando le Olimpiadi. Il ct Barbolini: “Alassio ci ha sempre portato bene” foto

Alassio. Il ct Massimo Barbolini, alla guida delle azzurre nella città del Muretto per il primo collegiale, non ha dubbi: “Alassio ha sempre portato bene. Questi anni si sono rivelati eccezionali per la nostra nazionale ed il comun denominatore è sempre stato il ritiro qui sul mare. Al di là della scaramanzia, possiamo lavorare bene dentro e fuori dalla palestra. Una scelta azzeccata per questo periodo che ci separa dalle Olimpiadi”.

Grazie al contemporaneo arrivo in Liguria della Cina, Lo Bianco e compagne disputeranno i primi confronti ufficiali della stagione. Tre sono gli appuntamenti in programma sotto la denominazione di Edison Preolympic Test Match: giovedì 24 ad Imperia (ore 20,45), sabato 26 (ore 20,45) e lunedì 28 (ore 10,30) al Palaravizza di Alassio. Sia l’Italia che la Cina (le asiatiche avranno a loro disposizione per le sedute tecniche il palasport di Loano, grazie alla collaborazione con il Comune) hanno conquistato il pass per Londra 2012 e vantano ambizioni di medaglie.

Le azzurre di Barbolini torneranno ad Alassio in altri due periodi: dal 3 all’11 giugno e poi nella prima metà di luglio, completando la preparazione con il torneo preolimpico (in via di definizione) in calendario tra il 12 ed il 15 luglio.

Queste le atlete convocate a partire da oggi dal ct Barbolini, impegnate inizialmente in sala pesi: Guiggi, Lucia e Caterina Bosetti, Del Core, Arrighetti, Barazza, Barcellini, Camera, Costagrande, Croce, De Gennaro, Diouf, Folie, Gennari, Ortolani, Piccinini, Pisani, Signorile, Sirressi, Anzanello, Lo Bianco, Gioli, Lombardo, Cardullo. Aggregata al gruppo anche Indre Sorokaite.

Un evento sportivo che Alassio ha voluto anche a misura di bambino: l’ingresso sarà gratuito per gli Under 12 (nati nel 2001 e seguenti) accompagnati da un adulto pagante. “E’ Importante anche per spingere i bambini allo sport: avranno la fortuna di veder giocare due delle squadre più forti al mondo – sottolinea mister Barbolini – Speriamo che sia un’occasione anche per far appassionare alla pallavolo chi non conosce bene questo sport”.

“La presenza della nazionale italiana ad Alassio non può che dare prestigio ed essere motivo d’orgoglio per la nostra città – ha detto Matteo Monti, presidente del consiglio comunale con delega allo sport – Speriamo che sia anche di buon auspicio, come già in passato per altre rappresentative azzurre, per l’imminente appuntamento olimpico. Le campionesse del volley non mancheranno di richiamare appassionati in riviera, per un risvolto turistico che non deve passare in secondo piano. L’accordo con la Fipav riconosce inoltre il valore dei nostri impianti sportivi e dà ulteriore lustro alle altre numerose iniziative di pallavolo che si svolgono durante l’anno presso il Palaravizza”.

Domani è prevista un’ispezione per l’agibilità tecnica dell’ultimo settore dell’impianto. “Risolto il problema delle uscite d’emergenza – ha concluso Monti – tutti i posti del palazzetto saranno disponibili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.