IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, domani l’operazione per Matteo Aicardi: “Spero di essere in piscina a tifare Rari” foto

Tovo San Giacomo. Domani alle 16 il polso di Matteo Aicardi, centroboa della Rari e del Settebello, sarà operato dal professor Renzo Mantero. Circa un’ora dopo scatterà la sua “rincorsa impossibile” per un posto nella selezione olimpica.

“Ieri sono stato a Roma all’ennesima visita e domani sarò operato dal numero uno al mondo, dopo di che tutto dipenderà da me” dice il campione del mondo di pallanuoto con un tono di voce che tradisce un po’ di delusione. Il rischio è infatti quello di veder sfumare il sogno più grande per un atleta, ossia quello di anadare alle Olimpiadi, e, perché no, di aggiudicarsi un’ambita medaglia.

“Ho parlato anche con il CT Campagna e mi ha detto che il mio posto c’è, ma sarò io a dover dimezzare i tempi per il recupero: se riuscirò ad essere abile ed arruolato andrò a Londra, in caso contrario è giusto che il mister faccia la scelta più giusta per la nazionale. Io lavorerò ovviamente solo con questo obiettivo in mente”.

I medici vorrebbero trattenere per una notte Aicardi per monitorare più da vicino il decorso post operatorio ma il richiamo della piscina è troppo forte: “Spero di poter lasciare la clinica e andare in piscina perchè dobbiamo agguantare il terzo posto e voglio aiutare i miei compagni almeno con il tifo”.

Mancano 75 giorni dall’inizio del torneo di pallanuoto, sport olimpico dalla seconda edizione del 1900 a Parigi. Il Settebello campione del mondo esordirà il 29 luglio contro l’Australia nel gruppo A dove era testa di serie. Le altre partite degli azzurri saranno contro Grecia (31/7), Spagna (6/8), Croazia (2/8) e Kazakistan (4/8).

Stesso destino per il Setterosa campione europeo che esordirà il 30 luglio contro l’Australia nel gruppo B. Sorteggiate nello stesso girone Russia (1/8) e Gran Bretagna (3/8).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marietto Pera

    Forza Matteo, ce la farai!!!