IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedale di Albenga, Burlando: “Seguirà anche gli imperiesi per l’ortopedia”

Albenga. “Ormai completato l’accordo tra le Asl di Imperia e di Savona: l’ospedale di Albenga seguirà anche gli imperiesi, in particolare per quanto riguarda l’ortopedia”. Lo ha annunciato oggi il presidente della Regione Claudio Burlando alla inaugurazione della nuova sede del Cup Liguria a Genova Sampierdarena.

“Ad Albenga è stata creata un’eccellenza – ha commentato Burlando – che contribuirà anche a frenare la fuga di pazienti in altre regioni. L’ortopedia, con tutto quello che comporta per quanto riguarda la riabilitazione, potrà curare sia i savonesi sia gli imperiesi”.

“La sanità ligure nel complesso è buona. Lo possiamo vedere dalla aspettativa di vita media: è più alta ad esempio degli Usa di almeno 5-6 anni e noi spendiamo meno” ha sottolineato il governatore regionale.

“Il modello americano è più costoso – ha spiegato Burlando – ma funziona bene per chi se lo può permettere, cioè i più ricchi, non per gli altri. Noi dobbiamo continuare a difendere questa sanità ma dobbiamo farlo consapevoli che non possiamo spendere di più. Dobbiamo anzi contenere i costi per dare a chi ha bisogno tutto il necessario”.

Burlando ha ricordato i tre obiettivi principali della giunta: “La riduzione delle liste di attesa, ma senza spendere di più, le nuove strutture, a cominciare dal nuovo ospedale del Ponente a Genova al posto dei tre esistenti, e il contrasto delle fughe di pazienti in altre regioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da briant88

    Un po troppo semplicistico Burlando sulla sanità negli USA.La conosco bene e non si possono fare raffronti di nessun tipo: i DRG negli USA li pagano le assicurazioni (private) che hanno bilanci che alimentano i fondi sovrani sovrani e investono comprando i titoli di Stato …, in Italia abbiamo scopiazzato il sistema ma i DRG li paga lo Stato che per restare solvente i titoli di Stato li deve emettere. Quanto alla riduzione delle liste di attesa senza spendere di più equivale a dire che i sanitari che guadagnano già poco e che si vanno riducendo numericamente perchè il ricambio è bloccato, dovranno per forza di cose lavorare di più.

  2. Scritto da Geoluke

    Già…Peccato che quando ti rechi al Pronto Soccorso del nuovo Ospedale di Albenga, ti dirottino automaticamente al Santa Corona, perché il personale è del tutto insufficiente. Ne devo dedurre quindi (e purtroppo), che il nosocomio ingauno sia più un’eccellenza a parole che nei fatti. Od, in altri termini, che l’amministrazione pubblica ha speso fior di quattrini per quindi abbandonare (di fatto) una struttura ospedaliera nuova e potenzialmente all’avanguardia.