IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuoto sincronizzato, Europei: terminati i preliminati del Solo, Linda Cerruti si conferma quinta

Savona. Linda nuovamente tra le grandi. La nolese, 19 anni il prossimo 7 di ottobre, conclude i preliminari dell’esercizio libero del Solo, gara d’apertura della seconda giornata degli Europei di Eindhoven, al quinto posto con 88.340 punti, 43.940 di merito tecnico e 44.400 di impressione artistica. Quinto posto con 176.140 punti anche nella classifica combinata, che somma i punteggi: Cerruti era stata quinta nel tecnico con 87.800.

Il punteggio è in linea con i precedenti in campo internazionale. A Budapest 2010, il suo esordio, l’azzurra aveva ottenuto 88.300 ai preliminari e 89.200 in finale; ai Mondiali di Shanghai 2011 89.610 ai preliminari e 89.950 in finale.

“Sono contenta – dice a fine gara l’atleta tesserata per la Carisa Savona, allenata da Benedetta Parisella e Laura Picasso -. Con l’esperienza comincio a superare meglio la tensione. Ho fatto del mio meglio, ora in finale cercherò di fare ancora di più”.

Linda ha nuotato e danzato sulle note della colonna sonora del film “The Mission”, scritta da Ennio Morricone; la coreografia è stata studiata da Virginie Didieu e Anastasia Ermakova, responsabile del Solo. “Non sono sempre soddisfatta – esordisce il tecnico Ermakova -. Ma stavolta l’esercizio è stato svolto davvero bene, mi è piaciuto. Credo che potesse meritare qualche voto in più da parte dei giudici, speriamo che se li siano tenuti per la finale”.

“Ha nuotato bene e coperto lo specchio d’acqua – aggiunge il commissario tecnico Patrizia Giallombardo -. Forse il fatto di aver gareggiato dopo la campionessa russa Iscshenko ha evidenziato un po’ quelle che sono le sue piccole carenze: è mancata un po’ di forza e di energia, ma sono caratteristiche che Linda può acquisire con il tempo”.

Al comando della classifica combinata dopo i preliminari c’è la russa Natalia Ishchenko, 15 volte campionessa del mondo e 7 volte oro europeo, campionessa olimpica con la squadra a Pechino 2008, con 195.060 punti; seconda la spagnola Andrea Fuentes, argento olimpico a Pechino con Duo e Squadra, argento nel libero e bronzo nel tecnico del Solo ai Mondiali di Shanghai 2011 e argento uscente nel Solo dopo essere succeduta a Gemma Mengual, con 190.430 punti. Terza l’ucraina Lolita Anastasova, bronzo europeo in carica, con 182.080, quarta, davanti a Linda per tre punti, la greca Despoina Solomou con 179.350.

Questa sera alle 19 tornano in scena Giulia Lapi e Mariangela Perrupato, quarte nel libero, con i preliminari dell’esercizio tecnico del Duo. Danzeranno su musiche tradizionali celtiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.