IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liste di attesa in aumento per Vada Sabatia: dieci posti in più, accordo con il Comune

Vado Ligure. Boom di richieste di ricovero il centro vadese di Vada Sabatia, che attualmente prevede 40 posti. Le liste di attese di allungano rispetto alle disponibilità di degenza, arrivando fino a 30-40 persone che rimangono fuori dall’assistenza per anziani offerta dalla struttura. Per questo, nella giornata di oggi, il Comune di Vado Ligure e la dirigenza di Vada Sabatia hanno sottoscritto tre nuovi accordi di collaborazione, con una revisione della convenzione istituita tra lo stesso centro, amministrazione comunale ed Asl 2 savonese.

Previsti cinque posti fissi in più, con uno sconto rispetto alla tariffa di degenza che sarà del 20%, rispetto al 30% applicata per i 40 posti standard della struttura. Dello sconto, un 10% sarà a carico di Vada Sabatia, un 10% a carico del Comune. Inoltre saranno inseriti altri cinque posti temporanei, per una durata massima di sei mesi: anche in questo caso con uno sconto del 20%. In totale, quindi, dieci posti in più per il ricovero e la degenza degli anziani.

Infine, grazie alla collaborazione con Coop Liguria, sarà assicurato un servizio bus-navetta per trasportare alla casa di riposo i parenti degli anziani ospitati nel centro vadese: il servizio per il Molo 8.44 sarà quindi operativo anche per Vada Sabatia.

“Un bel risultato se si considera la difficile situazione economica ed il pesante taglio di risorse per le politiche sociali, con l’azzeramento del fondo per la non autosufficienza. Siamo riusciti ad implementare i posti disponibili venendo incontro alle numerose richieste” affermano da Vada Sabatia e dal Comune di Vado Ligure, quest’ultimo porterà al vaglio del Consiglio comunale le modifiche della convenzione con l’aumento dei posti disponibili nella struttura sanitaria

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.