IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il “pre-Giro d’Italia” a Savona: tra una “Notte Rosa” (pallido) e un risveglio “nero”

Più informazioni su

Savona. Una “Notte Rosa” con alcune zone dimenticate, come quella della Darsena, dove i pub apparivano mezzi deserti e i colori del Giro erano un po’ sbiaditi.

Per il resto, un tripudio di rosa con intrattenimenti in varie piazze della città, tra concertini e negozi aperti in cerca di affari. Questi ultimi sono stati premiati nell’ambito del concorso indetto da Confcommercio e Confesercenti “Vetrine rosa” (il primo posto è stato assegnato alla Priamar Viaggi di via Verzellino, a cui va una delle cinque biciclette messe in palio dalla Olmo per i primi in classifica). Degustazioni, danze occitane, esibizioni di zumba e spinning per una serata partecipata che ha avuto il sapore di un anticipo d’estate.

Una serata “in rosa”, appunto, ma che, per alcuni, è stata seguita da un risveglio nero. Molti i savonesi che, in queste ore “twittano” e parlano di una sorpresa amara. Sono molte, infatti, le auto rimosse dalla polizia municipale in vista della gara sportiva. Poco più di una trentina solo ieri sera. Ma, a giudicare dalle lamentele online, potrebbero essere di più. C’è infatti chi ha interpretato male i divieti (pensando che scattassero da questa mattina e non già da ieri) e chi ha pagato cara la propria distrazione. Per un Giro che a qualcuno ha fatto “girare” qualcos’altro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Simone Anselmo

    Non c era nessuno forse nel centro di Genova? A volte mi stupisco come la gente pur di dire qualcosa scriva cavolate. Savona ha risposto molto bene appuntamento.
    Per chi invece non sa leggere i cartelli….. la legge non ammette ignoranza…

  2. Scritto da vic

    Alle 22,30 oltre a quasi tutto chiuso, in centro non c’era nessuno !!!