IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fac, Quaini e Piredda (Idv): “Nuovo piano industriale: da valutare seriamente”

Albisola S. “Alla luce delle recenti novità relative alle possibili evoluzioni riguardanti il futuro dei lavoratori Fac ci pare importante salvaguardare ad ogni costo i posti di lavoro attraverso un forte impegno per la ripresa in tempi rapidi della produzione dell’azienda”: ad intervenire sulla vicenda che riguarda l’azienda albisolese sono i consiglieri regionali Stefano Quaini e Maruska Piredda.

Gli operai Fac in stato di liquidazione sono in “assemblea permanente” da oramai 2 mesi, giorno e notte a presidiare l’azienda. Il liquidatore ha prospettato un piano industriale con l’obiettivo di individuare quanto prima un acquirente, prevedendo la creazione di una newco che affitti l’azienda per 3 anni a 75000 euro l’anno e con l’obbligo d’acquisto alla fine del 3° anno per una cifra di circa 3 milioni di euro. Il piano prevede inoltre il reintegro di 90 persone (su 135 full time).

“Riteniamo tale strategia un importante inizio di trattativa che dovrà essere portato avanti poi con l’acquirente che si manifesterà speriamo in breve tempo. Al momento altre soluzioni ci sembrano pericolose per i lavoratori perché non supportate da certezze, venendo a mancare la possibilità di valutare pienamente alternative credibili a salvaguardia dei lavoratori e della comunità albisolese in toto, di cui Fac è un elemento insostituibile nella storia e nel tessuto sociale della cittadina” concludono Quaini e Piredda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.