IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Don Bosco, prova riuscita per lo spettacolo “W il Musical” foto

Più informazioni su

Alassio. Nel cosiddetto campo delle bandiere della Scuola Don Bosco di Alassio, trasformato per l’occasione in un vero teatro all’aperto, sabato 12 maggio, in notturna, è stato rappresentato il primo Musical nella storia della scuola che vanta 142 anni dalla fondazione. Il titolo era di grande auspicio per portare avanti nel futuro questa impresa scolastica: “W il Musical”.

Hanno partecipato ben 150 alunni della scuola Media e dei Licei, con performances contemporanee nel canto, nella danza e nella recitazione, espressioni artistiche che esaltano armonicamente questo genere musicale di lunga tradizione soprattutto nei paesi anglosassoni, ma ora sempre più popolari anche in Italia.

Hanno contribuito alla sua realizzazione docenti, genitori e collaboratori esperti, tra i quali il regista Fabrizio Gioacchini da Ancona, che ha diretto coraggiosamente la massa di ragazzi con pazienza e gusto artistico. Lo spettacolo ha usufruito di una tecnologia d’avanguardia, come è uso oggi per gli spettacoli professionali.

C’è stata anche una collaborazione eccezionale, cioè la presenza di alcuni alunni della scuola salesiana di Macerata, invitati per trasmettere quella passione e quell’esperienza che nella loro scuola e nel territorio (la Compagnia della Rancia che ha lanciato il musical in Italia è di Tolentino, vicino Macerata) è ormai patrimonio di anni. E’ stato così suggellato un gemellaggio che accorcia i tanti chilometri che separano le due scuole.

Lo spettacolo è stato per la nostra scuola di Alassio un commovente e straordinario evento festoso: qualcuno lo ha esaltato come un trionfo anche per il numeroso pubblico (gli spettatori erano veramente tanti, se ne sono contati circa 800), per i più è stata una bellissima serata di festa e una performance inaspettata e piacevolissima dei ragazzi.

“Ma per la scuola salesiana lo spettacolo è stato il recupero di uno strumento che esalta la dimensione educativa della tradizione salesiana attraverso il teatro, la musica, la danza, tutte forme espressive che implicano relazioni, sollecitazioni, dialogo, collaborazione, impegno, protagonismo, fiducia in sé e negli altri. Sono valori che, come diceva don Bosco, contribuiscono alla crescita morale e civile della società, sono elementi utili alla ‘costituzione dell’ambiente dell’allegria e con una funzione educativa, morale e didattica’, ma possono veicolare anche un percorso ‘di santità”” dicono i docenti.

“W il Musical” ha favorito un clima di grande collaborazione tra alunni e docenti e ha stimolato negli alunni la voglia di confrontarsi con le proprie capacità, il classico “mettersi alla prova”. Una prova riuscita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.