IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo, l’Andora raccoglie ottimi piazzamenti e Frosinone, Mondovì e Montoggio

Andora. Ancora grandi soddisfazioni per Alessia Verrando che, convocata per difendere i colori della Liguria, si è piazzata al terzo posto nella seconda prova di Coppa Italia a Frosinone, vinta nuovamente dalla piemontese Berta.

Verrando ha dovuto così a malincuore snobbare la prova su strada che si è contemporeamente svolta a Borgio Verezzi, valida come prova di campionato provinciale, gara che avrebbe con ogni probabilità tranquillamente vinto. Ottimo risultato a Frosinone anche per Simone Acerbo, piazzatosi nono tra gli Esordienti secondo anno.

A Mondovì, sotto una pioggia infernale e con un freddo invernale, si è svolta invece la “Coppa Giacosa”, classica piemontese che ha visto in gara tutte le migliori rappresentative della zona. La corsa è stata durissima sia per il percorso molto selettivo che per le condizioni meteorologiche davvero proibitive. I ragazzi condotti da Massimo Canepa hanno concluso tutti la gara portando Cristian Russo ad un passo dai primi dieci.

Nel fine settimana precedente, a seguito delle nuove norme federali, l’attività della squadra andorese guidata da Paolo Caviglia e Massimo Canepa si è orientata alla partecipazione alla manifestazione denominata “Genoa Cup”, giunta alla sedicesima edizione e svoltasi a Montoggio, nell’alta Valle Scrivia. La gara di mountain bike, organizzata dal Genoa Bike, era valevole come prova del campionato regionale.

Il parterre degli iscritti è stato davvero notevole con presenza di squadre provenienti da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Trentino Alto Adige.

Nella categoria Esordienti femminile e tra gli Allievi maschili l’A.S. Andora ha raccolto i suoi migliori risultati. La superba Alessia Verrando è giunta seconda dietro la campionessa italiana, la piemontese Berta, la quale, come sette giorni prima, è riuscita a precedere l’andorese, ma per poco. Ottimo settimo posto per Luca Lombardo, il quale sta rimarcando l’ottimo stato di forma che lo ha visto ormai dall’inizio della stagione agonistica stare sempre tra i primi sia su strada che su montain bike.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.