IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball Club Cairese, trasferta amara a Parma con l’Oltretorrente

Cairo Montenotte. Ci sarebbe voluta una grande impresa per portare a casa un risultato positivo sul terreno di gioco dell’Oltretorrente di Parma, invece la Cairese ha espresso due prestazioni insufficienti nel loro complesso, subendo di conseguenza una doppia e pesante sconfitta per manifesta superiorità con punteggio quasi analogo nei due incontri, 14 – 1 e 13 – 1.

Contro una squadra solida, consistente e ben organizzata, i biancorossi si sono dimostrati in generale troppo imprecisi, distratti e deconcentrati, prestando il fianco troppo spesso agli avversari che immancabilmente ne hanno sempre approfittato per colpire.

Nonostante un monte di lancio particolarmente alto e inusuale, nel primo incontro Lomonte inizia discretamente ma, a causa di alcuni errori difensivi ed un giudizio arbitrale dubbio, i biancorossi concedono 4 punti nei primi due inning, riuscendo a segnarne solo 1. In difesa la Cairese è però troppo imperfetta, non riesce a contenere l’aggressività sulle basi degli avversari e nello stesso tempo in attacco non riesce a reagire per colmare il gap. Sul 6 – 1 Pearse chiama sul monte De Andreis, ma il giovane biancorosso non è sufficientemente veloce finendo per subire diverse valide fine al 14 – 1 al settimo che decreta la fine del primo match.

Ci si aspetta la reazione valbormidese nel secondo incontro ma questa non arriva. Pearse sceglie Davide Berretta come partente ma il pitcher trova con troppa difficoltà la zona di strike, concedendo troppe basi ball e colpendo diverse volte i battitori avversari. La sostituzione arriva al secondo inning, interminabile e con un passivo già molto pesante, ma anche il rilievo Roberto Ferruccio non riesce ad essere efficace. Pearse è costretto a sconvolgere la rotazione prevista chiamando sul monte Umberto Palizzotto che toglie la carne dal fuoco e negli inning successivi riesce a tenere a bada gli avversari con un prestazione matura e consistente. Ma in attacco il lineup biancorosso non riesce a dare continuità a qualche buona valida e a recuperate il pesante distacco, arrendendosi nuovamente alla superiorità degli avversari al settimo inning.

Due pesanti sconfitte che vanno sicuramente prese come insegnamento e che evidenziano come, soprattutto con squadre come questa, non si possa arrivare impreparati, poco allenati o magari nelle migliori condizioni fisico-mentali. La Cairese dovrà dimenticare alla svelta questo risultato ma non le ragioni che lo hanno determinato, lavorando affinchè non si verifichino più.

L’occasione per reagire è il prossimo incontro, sul campo di casa, contro la B.C.M di Minerbio, avversario oggettivamente alla portata dei biancorossi. In casa cairese ci si augurano due belle vittorie ma soprattutto due partite giocate con la qualità e il livello che la squadra ha già dimostrato in diverse occasioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.