IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, cadavere sul greto del fiume Centa: è un pastore romeno, malore o suicidio

Più informazioni su

Albenga. E’ stato identificato l’uomo che questa mattina è stato trovato cadavere sul greto del fiume Centa ad Albenga. Si tratta di un pastore romeno di 40 anni, che secondo la ricostruzione degli investigatori è caduto nel torrente: un suicidio o un malore improvviso, quindi, sul quale sono ancora in corso accertamenti. Sarebbe stato un testimone a confermare di aver visto il 40enne cadere nel torrente ingauno. Il corpo è stato rinvenuto tra la confluenza dell’Arroscia con il fiume Centa.

Sul posto anche il medico legale che non ha riscontrato alcuna lesione o segno di violenza: la morte è avvenuta per annegamento. Restano da chiarie i motivi che abbiano provocato la fatale caduta nel fiume. Si indaga sulla vita e sugli ultimi giorni di vita dell’uomo. Stando a quanto riferito il 40enne romeno era persona conosciuta nel comprensorio ingauno per la sua attività di pastore. Sarà ora l’autopsia disposta dal pm Cristina Buttiglione a chiarire con esattezza le cause della morte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.