IVG.it - Notizie Savona e Provincia

Un viaggio da Imperia in direzione Savona per uccidere il fratello: denunciata potenziale omicida

Più informazioni su

Imperia. Un coltello in borsa, un autobus in partenza da Imperia e diretto in provincia di Savona, e tanta rabbia in corpo: questi gli ingredienti del folle piano di una donna di 64 anni (G.R.) decisa a raggiungere quel fratello visto come la causa della propria rovina economica.

A notarla, nei pressi di piazza Dante ad Imperia, proprio mentre era in attesa del pullman diretto nel Savonese, sono stati alcuni poliziotti ai quali non è passato inosservato il suo fare agitato e nervoso. Di qui la decisione di chiederle i documenti, senza poter sospettare che quella signora custodisse nella propria borsa una lama lunga 20 centimetri e avvolta in un asciugamano. Un minaccioso coltello, col quale la 64enne avrebbe voluto uccidere il prorpio fratello per questioni economiche.

Gli agenti sono riusciti ben presto a conquistare la fiducia della donna e a farsi consegnare l’arma. La vicenda si è conclusa con una denuncia per porto illegale di arma da taglio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.