Benvenuto

Registrati - Accedi

Le notizie di ARCHIVIO
  • Segui i Feed di IVG.it
IVG.it
Guarda Risultati e Classifiche del Weekend
Articolo n° 211749 del 21/02/2012 - 09:19

Cooperative turistiche e rete: al via il corso in web marketing di Legacoop Liguria

Roberta Milano

Genova. E’ cominciato oggi il corso di web marketing organizzato da Legacoop Liguria per le cooperative turistiche associate. “Le cooperative turistiche che fanno parte di Legacoop sono una quarantina – spiega Roberto La Marca, responsabile regionale di Legacoopturismo- e erenta di queste hanno deciso di aderire all’iniziativa” . Il corso rientra all’interno di un progetto più ampio: “L’obiettivo è quello di creare di una guida cartacea e online per dare visibilità a queste cooperative soprattutto tra i soci del movimento cooperativo stesso” racconta La Marca. Ostelli, rifuri, agriturismi, ma anche attività di pescaturismo: “le 30 cooperative turistiche che impegnate oggi nella prima lezione del corso offrono un ventaglio di proposte turistiche molto interessanti che vogliamo mettere a conoscerenza dei nostri soci anzitutto, ma anche ovviamente del mondo esterno”.

Il corso è tenuto da Roberta Milano, docente di marketing ed esperta di comunicazione online: “Oggi internet ha impattato sul turismo in maniera molto forte, quindi è necessario che le imprese che si occupano di turismo imparino a prendere dimestichezza con la rete, con il suo linguaggio e con la sua grammatica. Questo è molto utile soprattutto per quelle nicchie che vengono cercate molto lato domanda mentre lato offerta non riescono a comunicare le proprie specificità”.

Aprire un sito, un blog o una pagina facebook però non significa saper comunicare online: “Molti comunicano con i nuovi media esattamente come comunicavano con i vecchi – spiega Milano – vale a dire in maniera unidirezionale, mentre quasi mai ci si occupa di ascoltare. Il web, invece, è soprattutto il luogo per ascoltare ciò che si dice di noi. Molti ne hanno paura, ma si possono avere molte soprese piacevoli. Obbietivo principale di questo breve corso per me è quindi anzitutto insegnare ad ascoltare la rete”.

Scrivi un commento...
Per commentare questo articolo registrati o fai il login.