IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela d’Altura, Campionato Invernale del Ponente: disputate tre prove foto

Varazze. Varazze è stata protagonista di un fine settimana intenso di regate con la classe d’Altura per lo svolgimento della 3° e 4° giornata del 22° Campionato Invernale d’Altura del Ponente e 6° “Trofeo Marina di Varazze”.

La prima giornata, sabato, ha visto, dopo un primo momento di tempo incerto, la decisione di spostare il campo di regata nello specchio d’acqua davanti a Celle Ligure per un tracciato di circa 1,3 miglia. Poco prima delle 11 la partenza, con un leggero vento da nord che ha consentito lo svolgimento di una prima prova di regata. Fra le imbarcazioni da crociera, dal primo giro in  bolina si profilavano buone prove per Fra Diavolo e Obsession. Il One Toner Marina di Varazze tra il primo ed il secondo giro vedeva strapparsi il fiocco. Prova che nella classe Regata Crociera ha visto nuovamente la vittoria di Brancaleone di Ciro Casanova, seguito da Fra Diavolo, Manida, X-Alice.

Piuttosto competitivi tutti gli equipaggi che, a dire anche del comitato di giuria, stanno rendendo molto combattiva questa edizione del Campionato del Ponente.

Sempre nella giornata di sabato, dopo aver dato il via ad entrambe le classi, per impossibilità a proseguire e instabilità del vento, la seconda prova veniva così annullata.

Nella giornata di ieri il bellissimo vento da grecale che batteva la costa ha permesso lo svolgimento di ben due prove. Messi a dura prova i quasi 70 equipaggi iscritti che hanno così potuto esprimere al meglio le proprie capacità agonistiche ed atletiche. Sforzo che è stato compiuto anche dal comitato di regata che si è dimostrato nell’impegno all’altezza del livello di questo Campionato.

Spettacolo di vele per le persone da terra: prima sabato davanti a Celle Ligure con una bellissima tramontana, poi domenica il grecale ha permesso il posizionamento delle boe per il campo di regata  nel mare di Varazze, colorato così dai tanti spinnaker che coprivano tutto il litorale.

Al termine delle tre prove di regata del fine settimana appena trascorso, che vanno ad aggiungersi alle due precedentemente disputate, nelle classifiche overall classe Regata Crociera Orc continua il dominio di Brancaleone, che guida la graduatoria con quattro primi, ma nella quinta prova di ieri ha lasciato la vittoria a X-Alice.

Per le prime piazze la lotta è aperta anche per Manida e per Roby e 14, che sono subito dietro.  Sempre nella contesa per la vetta, dopo il risultato della quinta prova, rimonta X-Alice di Roberto Caccamo.

Ottime le prove delle imbarcazioni più grandi e cioè di Fra Diavolo di Guido Tabellini e Sunny- X- Didi di Angelo Pressi, entrambe del Varazze Club Nautico, e di Obsession di Mario Rossello della Lega Navale di Savona, che lottano sempre per la vittoria in tempo reale, offrendo agli appassionati un avvincente spettacolo per i loro bordeggi sia di bolina che durante la poppa.

Nella Irc, Brancaleone è seguito da X-Alice, Robi e 14 di Massimo Schieroni della LNI Savona e  da Manida di Alberto Patrone del CV di Cogoleto.

Nella classe Diporto la lotta per la vittoria finale è più aperta. Alla fine di queste regate guida la classifica Musa con due primi posti, ma a seguire ci sono molte imbarcazioni che possono cambiare la loro posizione, soprattutto quando la classifica inizierà a comprendere gli scarti.

Sabato vittoria di Outsiser; domenica la prima prova va a Musa, mentre la seconda se la aggiudica Mario 50, già vincitore della prova di inizio campionato. Peccato per le altre prove dove viene penalizzato fortemente con due ocs. Ottime anche Iaia, Vitamina e Giuba, che seguono subito dopo. Grande impressione in questa categoria per l’Oyster 72 Billy Budd, del quale parliamo nel precedente articolo.

Imbarcazioni a riposo per le festività natalizie ma pronte a riprendere la competizione al prossimo appuntamento del 15 gennaio: sarà il tempo di nuove regate e di rivincite.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.