IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo: Toirano al centro dell’attività giovanile tra tornei e stage

Toirano. Il mese di dicembre si sta rivelando il più denso di eventi per il Tennistavolo Club Loano. Domenica 4, all’indomani del turno di campionato, la società del presidente Christian Galfrè ha organizzato la prima edizione di un torneo giovanile amichevole.

“Abbiamo scelto di nominarlo ‘Trofeo Città di Toirano’, dato che il paese dell’entroterra è la nostra nuova sede, dove siamo stati ben accolti – spiegano i dirigenti della società -. La manifestazione aveva carattere non ufficiale, era una sorta di ‘amichevole’ tra il nostro settore giovanile e quello del Regina Sanremo, i due più numerosi del ponente ligure. Ringraziamo gli amici della società sanremese per la nutrita partecipazione. Visto il successo dell’iniziativa, che a quanto pare è stata gradita da tutti, sicuramente la riproporremo in futuro, magari allargando l’invito ad altri sodalizi”.

Al “Trofeo Città di Toirano” hanno partecipato 29 giovani pongisti, suddivisi in due distinti tornei: uno per i nati tra il 1995 e il 1999 e uno per gli Under 12. Dopo una fase iniziale a gironi si sono svolti i tabelloni ad eliminazione diretta: in totale sono state giocate 83 partite che hanno regalato divertimento e anche buone indicazioni dal punto di vista tecnico che hanno confermato gli evidenti miglioramenti dei ragazzi delle due società.

Il torneo più partecipato, quello per i più grandi, ha visto la vittoria di Marco Pozzi del Regina Sanremo che ha vinto tutte le partite giocate, perdendo solamente un set con i loanesi Matteo Marino (finalista) e Andrea Bottaro (semifinalista). In semifinale è giunto anche Stefano Tavilla, anch’egli del Loano. Piazzamento nei quarti di finale per i matuziani Nicholas Magurno e Baldo Lo Calzo e per i loanesi Alessandro Caslini e Davide Ratto.

Anche tra i più piccoli ha prevalso un giocatore del Regina Sanremo, Andrea Lombardo, e il podio è stato completato da portacolori del Loano: secondo è arrivato Michele Marino; terzi Daniele Bottaro e Alessandro Patitucci. Nei quarti di finale si sono piazzati Valentina Roncallo e Roberto Carchero del Loano, Matteo Lombardo e Lorenzo Paolino del Regina Sanremo. Un plauso va comunque a tutti i partecipanti, dato che per molti ragazzi si trattava della prima esperienza in un torneo.

E domenica i giovani saranno ancora protagonisti a Toirano, nel palazzetto dello sport di via Aldo Moro. Si terrà infatti uno stage riguardante il Progetto Giovani Liguria 2011/12. Lo stage sarà diretto dal coordinatore tecnico regionale Romualdo Manna e sarà riservato agli atleti e alle atlete nati dal 2001 in poi. Vi prenderanno parte 12 bambini, affiancati da sparring di elevato livello. Ben 5 i giovani del Loano che sfrutteranno questa opportunità: Nicolò Simonetti, Michele Marino, Valentina Roncallo, Roberto Carchero e Alessandro Patitucci.

Domani, invece, sarà nuovamente la volta dei campionati a squadre. La società loanese, nelle sue quattro formazioni, ha già dato spazio a ben 22 dei suoi 36 tesserati. “Permettere a tutti i nostri atleti di fare esperienza è lo scopo principale della nostra partecipazione ai campionati a squadre – spiegano i dirigenti del Loano -. I risultati, comunque, nel complesso sono positivi dato che in totale abbiamo ottenuto 7 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte”.

A Toirano, alle ore 16 di domani, per la serie D2 il Loano “B” affronterà l’Arma di Taggia “A”. In trasferta le altre tre formazioni: il Loano “C” giocherà alle ore 16 in casa del Cral Luigi Rum “C”, mentre, in contemporanea, alle 20,30, sia la squadra di D1 che il Loano “A” di D2 saranno impegnate sui campi del Baragallo a San Remo.

Nella foto di Roncallo: il gruppo dei partecipanti al “Trofeo Città di Toirano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.