IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo: Livio Santini, Federico Occelli, Valentina Roncallo e Matteo Marino sono i campioni provinciali

Toirano. Domenica 18 dicembre il tennistavolo savonese ha proclamato i suoi campioni. In una lunga giornata di partite, giocate sui 7 tavoli allestiti nel palasport di Toirano, sono stati assegnati i sei titoli in palio. Dalle 9 del mattino fino alle 20,30 circa, quando è stata giocata l’ultima pallina, è stato un susseguirsi di incontri. I pronostici sono stati rispettati in buona parte, ma non sono mancate le partite che hanno riservato risultati inattesi.

Il primo titolo in palio, il singolare Juniores, è andato al loanese Matteo Marino, classe 1998. Il torneo, riservato ai nati dal 1994 in poi, è stato dominato dai giovani del Loano. Matteo ha compiuto un percorso netto, vincendo in 3 set su Andrea Gloria, Giorgio Costa, Simone Tavilla e Alessandro Caslini. E’ finita 3 a 0 anche la finale, nella quale ha regolato Andrea Bottaro. Quest’ultimo è approdato in finale dopo il successo in 4 set nella semifinale con Michele Marino. Al terzo posto si è classificato Alessandro Caslini, vittorioso nella finale di consolazione su Michele in 4 set. Piazzamento nei quarti di finale per Simone Tavilla, Davide Ratto, Stefano Nobile e Stefano Tavilla.

Il Tennistavolo Club Loano ha fatto suo anche il titolo Non Classificati maschile. Merito di Federico Occelli. Il numero 1 del torneo ha battuto, nell’ordine, Giorgio Carretta, Roberto Carchero, Michele Marino, Andrea Marino e Mauro Andreini. In finale si è trovato di fronte il compagno di squadra Stefano Rebecchi, testa di serie numero 2, con il quale ha dato vita ad una lunga battaglia, risoltasi al quinto set, vinto 11-4 da Occelli. In semifinale, oltre ad Andreini, anch’egli del Loano, è giunto Paolo Moretti della Spotornese. Quest’ultimo, nei quarti di finale, ha avuto la meglio sul detentore del titolo, Walter Lepra del Savona. Nei quarti di finale sono arrivati anche Andrea Marino del Loano, Paolo Regis e Ambrogio Delfino del Don Bosco Varazze.

L’atto finale del singolare maschile Assoluto è stato lo stesso della scorsa edizione, quella giocata a fine maggio a Loano: Livio Santini contro Claudio Gotta. Questa volta, però, il savonese ha avuto vita facile nel confermarsi campione provinciale: il varazzino, infatti, si è dovuto arrendere senza portare a termine l’incontro per una forte tendinite al gomito destro.

Santini è arrivato al traguardo, vincendo, nell’ordine, su Alessandro Decia, Paolo Sabatini, Andrea Bottaro, Paolo Moretti e Federico Occelli. Per quest’ultimo, quindi, anche una semifinale di valore, oltre al titolo conquistato poche ore prima. L’altro semifinalista, un po’ a sorpresa, è stato Fabrizio Lattaro del Don Bosco Varazze. Nei quarti di finale si sono piazzati Paolo Moretti della spotornese, Paolo Sabatini del Don Bosco Varazze, Walter Lepra e Marco Beccuti del Savona.

In campo femminile, si sono svolti due tornei: il singolare N.C. e quello Assoluto. Dato che in provincia di Savona non ci sono ancora ragazze classificate, le due competizioni hanno avuto le stesse protagoniste e lo stesso esito. Doppio trionfo per Valentina Roncallo del Loano, la più giovane partecipante con i suoi 9 anni appena compiuti ma già più esperta delle avversarie, anch’esse tutte tesserate per la società loanese. In entrambi i tornei, secondo posto per Ilaria Ramello, terzo per Lavinia Lanzoni, quarto per Silvia Chiappori.

La giornata è stata conclusa con l’assegnazione del titolo di doppio. Anche per questa edizione è stata scelta la formula a sorteggio, dividendo ad ogni turno i giocatori rimasti in gara in due fasce di valore. La vittoria è andata a due portacolori del Savona: Livio Santini e Giorgio Carretta. Nella finale hanno prevalso sul savonese Walter Lepra e sul loanese Davide Ratto. Il terzo posto è andato a Vittorio Carchero del Loano e al varazzino Fabrizio Lattaro. Quarta posizione per Andrea Marino del Loano e Federico Carretta del Savona.

Altri due impegni hanno completato il fine settimana del Tennistavolo Club Loano. Domenica, a Moncalieri, si è svolto il secondo torneo nazionale Paralimpico della stagione. Unica società ligure presente, il Loano ha potuto contare sulla presenza di Giacomo Bogliolo. Il 18enne alassino ha preso parte al singolare maschile classe 6/7. Il sorteggio, però, non è stato favorevole nei suoi confronti: lo ha messo di fronte a Raimondo Alecci, testa di serie numero 1 del torneo, e all’atleta di casa Roberto Panipucci. Giacomo, dopo aver ceduto in 3 set al siciliano, ha lottato alla pari con il torinese, arrendendosi in 4 set.

Inoltre, sabato sera si è giocato un altro recupero della 3° giornata di serie D2. Il Loano “A” ha giocato in casa dall’Arma di Taggia “A”, dove è stato sconfitto 4 a 2. I punti sono stati realizzati da Andrea Bottaro e Alessandro Caslini, vittoriosi entrambi in 4 set su Roberto Torgano. Sia Caslini che Stefano Nobile, invece, sono arrivati ad un soffio dalla vittoria su Claudio Crotti, battuti entrambi al quinto set. Gli altri due punti della squadra locale sono stati realizzati da Marco Brignolo.

Nella foto: i primi otto classificati nel singolare Juniores.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.