IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stangata Imu, Giovani Padani: “Il Comune di Savona non aumenti l’aliquota di base”

Savona. Il Movimento giovanile della Lega Nord savonese si domanda quali misure prenderà in merito all´IMU (Imposta municipale unica) il sindaco Berruti e la sua giunta: “Noi crediamo che in questo momento si debba dare un segnale ai cittadini: nell’ambito dell’applicazione dell’ imposta è stata rivista al rialzo la rendita catastale nella misura del 5% ed è stata decisa altresì una crescita del 60% della base imponibile sulla quale calcolare l’IMU (per cui se prima la rendita catastale si moltiplicava per 100 ora va moltiplicata per 160). L’imposta entrerà in vigore fin dal 1 gennaio e le prime stime indicano in circa 230 euro la cifra che ogni famiglia dovrà esborsare per tale imposta, sarà facoltà dei Comuni dimezzare o aumentare dello 0,2 l’aliquota base dello 0,4 prevista per le abitazioni principali”.

“Visto l´attuale periodo di crisi economica che sta coinvolgendo milioni di famiglie italiane (specialmente quelle liguri) con notevoli ripercussioni finanziarie soprattutto per quelle appartenenti ai ceti medio-bassi riteniamo opportuno di non incidere pesantemente sulle finanze delle famiglie savonesi, già peraltro investite dai recenti balzelli locali imposti dall’attuale amministrazione come l’aumento dei parcheggi di Piazza del Popolo. Chiediamo che dalla amministrazione locale arrivi finalmente un segnale in favore dei cittadini, suggerendo di stabilire, sin da ora, l’abbassamento dell’aliquota base per la prima casa dal 0,4 allo 0,2” conclude il movimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.