IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: passi falsi di Aurora e Legino, il Pallare si prende il primato

Pallare. Continuano gli avvicendamenti al vertice del girone imperiese / savonese di Seconda Categoria. Quando sono andati in archivio 12 dei 34 turni in calendario, è il Pallare a guardare tutti dall’alto verso il basso.

Dopo aver vinto a Legino, la formazione di mister Bagnasco ha avuto ragione della Nolese con un rotondo 3 a 0. Un risultato che esprime al meglio lo stato di forma dei biancoazzurri valbormidesi.

L’Aurora si vede così scavalcata, ma si consola con il secondo posto soltario. I gialloneri allenati da Pansera hanno dovuto fare i conti con uno Speranza che si sta riprendendo dopo un avvio di stagione deficitario.

Ci si attendeva un pronto riscatto dal Legino, invece i verdeblu di mister Tobia sono stati imbrigliati da un attento Città di Finale. Ancora peggio ha fatto il Celle Ligure che ha fallito l’opportunità di insediarsi nel gruppetto di testa. I giallorossi sono stati sconfitti 3 a 1 ad Albenga. La squadra allenata da Venturino ha perso 3 delle ultime 4 partite giocate in trasferta.

Fatta eccezione per il già citato Pallare, nell’alta classifica nessuno ha ottenuto i 3 punti. La Spotornese ha interrotto la propria striscia di vittorie consecutive fermandosi a 3. I biancocelesti guidati da Peluffo, infatti, sono stati fermati sul pareggio dal Plodio.

Ha pareggiato pure l’Ospedaletti che ha dato vita ad un rocambolesco 4 a 4 con il San Nazario. Per i varazzini è il quinto pari stagionale, il terzo consecutivo. Ma senza vittorie non ci si può salvare e la situazione di classifica dei rossoblu resta ancora molto preoccupanteò.

Il Cengio, invece, almeno tra le mura amiche, sembra aver ritrovato fiducia. I granata hanno vinto le ultime 2 gare giocate al Salvi: oggi hanno prevalso di misura sul Santo Stefano al Mare.

Al contrario, le altre due sfide tra savonesi e imperiesi sono andate appannaggio di queste ultime. Il Pontelungo ha incassato la terza sconfitta esterna di file, cedendo alla Val Steria. La Priamar è tornata da Ventimiglia con 4 reti al passivo. Sia la compagine allenata da Genco che quella di Ghione si trovano attualmente in zona playout.

Il riepilogo della 13° giornata, nella quale si sono contate 27 reti:
Albenga – Celle Ligure 3 – 1
Cengio – Santo Stefano al Mare 1 – 0
Città di Finale – Legino 0 – 0
Nuova Intemelia – Priamar 4 – 0
Ospedaletti City Touring – San Nazario Varazze 4 – 4
Pallare – Nolese 3 – 0
Speranza – Aurora Calcio 2 – 2
Spotornese – Plodio 1 – 1
Val Steria – Pontelungo 1 – 0

La classifica vede la Spotornese solitaria al 5° posto:
1° Pallare 28
2° Aurora Calcio 27
3° Legino 26
4° Celle Ligure 24
5° Spotornese 21
6° Nolese 20
6° Ospedaletti City Touring 20
6° Albenga 20
9° Nuova Intemelia 17
10° Città di Finale 16
11° Plodio 15
11° Cengio 15
11° Val Steria 15
14° Pontelungo 13
15° Speranza 12
16° Priamar 11
16° Santo Stefano al Mare 11
18° San Nazario Varazze 5

Le partite della 14° giornata, in programma giovedì 8 dicembre alle ore 14,30:
Aurora Calcio – Spotornese
Celle Ligure – Pallare
Legino – Ospedaletti City Touring
Nolese – Città di Finale
Plodio – Nuova Intemelia
Pontelungo – Cengio
Priamar – Val Steria
Santo Stefano al Mare – Albenga
San Nazario Varazze – Speranza

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.