IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona si prepara alla Supercoppa Europea, Mistrangelo: “La squadra arriverà carica all’evento”

Savona. Nella primavera scorsa era stato lui a guidare la sua Rari Nantes Savona al secondo successo in Coppa Len, al termine di una cavalcata trionfale culminata con la finale vinta sul Panionios.

Oggi, seduto a tavola al pranzo di presentazione della Supercoppa Europea organizzato dalla sua società, Claudio Mistrangelo confessa di vivere l’attesa della grande sfida, atto successivo di quel successo, con maggiore rilassatezza rispetto a quando sedeva in panchina.

Tuttavia sa riassumere i temi che sottolineano l’importanza dell’evento, a testimonianza di come, ovviamente, lo viva ancora da vicino, alla luce del ruolo che ricopre attualmente nella società savonese.

“La squadra – spiega Mistrangelo – è piuttosto stanca. In questo periodo il calendario è molto intenso e praticamente si gioca ogni tre giorni. Tuttavia la Supercoppa è un evento particolare, di quelli che caricano, pertanto i ragazzi arriveranno preparati all’appuntamento”.

“Non partiamo da favoriti, questo è chiaro – analizza Mistrangelo -, ma il successo non sarebbe un’impresa impossibile. Inoltre giochiamo in casa, un bel vantaggio”.

Riguardo al suo nuovo ruolo, che lo porterà ad assistere alla gara dalla tribuna, Mistrangelo confessa: “Non mi manca la panchina. Il mio lavoro ora è altrove e lo sto facendo. Sarò presente all’evento e lo vivrò comunque intesamente. Oggi – prosegue, tornando a parlare della squadra – i ragazzi partono per Catania, dove giocheranno domani. La squadra sta cercando di mantenere una buona condizione e conservare le energie per gli appuntamenti ravvicinati”.

“Per la pallanuoto – spiega Mistrangelo – la Supercoppa Europea è un evento di carattere assoluto. Il più importante per la città di Savona in questa stagione sportiva. Di fatto viene solamente dopo Olimpiadi, Mondiali e final four di Eurolega. Per questo la Carisa Savona sarà carica a dovere. Lo sarà anche il Partizan. Ha un palmares eccezionale, ma all’attivo solamente una Supercoppa Europea. Non vorrà lasciarsi sfuggire questa opportunità”.

I serbi, giunti all’appuntamento grazie al successo nell’Eurolega ai danni della Pro Recco, sono una realtà di valore indiscusso. “Hanno una scuola eccezionale – analizza Mistrangelo -. Sono una realtà da prendere come riferimento. Sfornano campioni a ripetizione”.

Riguardo al campionato, lo “storico” allenatore savonese afferma: “La Rari Nantes sta sorprendendo in maniera positiva. Ha sfruttato quasi completamente un calendario favorevole. Il girone di ritorno sarà certamente più duro. Il nostro settore giovanile paga i quattro anni trascorsi a Luceto, ma stiamo correndo per lanciare al più presto giovani di valore”.

Alla presentazione della Supercoppa Europea c’è anche Filippo Cuneo, consigliere della Rari Nantes Savona. “La nostra società – spiega Cuneo – si aspetta tanto dalla città di Savona per la serata di giovedì. Ossia una piscina stracolma. Penso sia possibile vedere la Zanelli piena in ogni ordine di posti. Aver portato questa finale nella nostra città per noi è già una vittoria”.

“Stiano facendo bene in campionato – prosegue -. E abbiamo bisogno di una grossa mano dalla città anche per centrare questo traguardo europeo. Siamo tornati a Savona grazie alla tenacia di Gervasio. Ora vogliamo che la Savona sportiva sia al nostro fianco”.

Cuneo spende anche qualche parola per il Savona Fbc, altra realtà sportiva della città che, però, non sta attraversando un bel periodo. “Mi dispiace, da sportivo, vedere il Savona in questa situazione – sottolinea -. Ricordo il Savona in serie B e le tante annate glorioso. Mi auguro che ci sia la volontà da parte di tutti di mantenerlo in Seconda Divisione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.