IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, incontro sul mondo del volontariato: il trend in provincia di Savona

Savona. Sabato 3 dicembre, a partire dalle 9.30, presso la Sala Rossa del Palazzo Civico di Savona importante appuntamento per conoscere meglio il mondo del volontariato. In occasione dell’Anno Europeo del Volontariato, il Cesavo – Centro Savonese di Servizi per il Volontariato – insieme agli Assessorati savonesi alla Promozione Sociale e alle Politiche Giovanili – curano una doppia presentazione.

La prima è la presentazione della terza ricerca censimento sul volontariato nella provincia di Savona. “Abbiamo proposto al Cesavo – dichiara l’assessore alla Promozione Sociale e Pubblica Istruzione, Isabella Sorgini – di collaborare, insieme al Gruppo Abele, alla cura di questa terza ricerca per analizzare il mondo del volontariato savonese che considero uno strumento molto importante anche al fine di realizzare una welfare community e operare insieme nelle azioni di solidarietà”.

“L’Equipe Ricerca del Cesavo – dichiara il presidente Marisa Ghersi- ha prodotto una nitida fotografia sulle principali problematiche che il settore affronta, ma anche delle esigenze delle OdV, approfondendo, nello stesso tempo, il contributo delle organizzazioni allo sviluppo locale in un tempo di crisi. I risultati emersi sono frutto del lavoro di mesi, rappresentano un’analisi che potrà fornire al Cesavo la base di partenza per la programmazione dei prossimi anni. Ma non solo. L’esito della Ricerca 2011 costituisce per gli Enti Locali e per tutto il mondo che ruota attorno alle associazioni un importante strumento conoscitivo del volontariato savonese, di quel fenomeno rappresentato da donne e uomini che donano un po’ del proprio tempo occupandosi della comunità, contribuendo a renderla coesa e solidale.

“Il lavoro – dichiara il responsabile Progettazione e Ricerca Cesavo Luca Buffa – si arricchisce della collaborazione con il Comune di Savona. Collaborazione che, sia sul piano operativo, sia sul piano simbolico, rappresenta un salto di qualità nella relazione tra il Cesavo e gli Enti del nostro territorio. Questa ricerca vuole rappresentare, come sempre, uno strumento a disposizione del Centro, dei nostri partner e delle associazioni di volontariato della nostra Provincia per riflettere e programmare le proprie azioni in modo integrato ed efficace”

Nel corso dell’incontro si terrà anche la presentazione, a cura dell’assessore alle Politiche Giovanili Elisa di Padova, del progetto “All 4 one- one 4 all” di Youth in Action, progetto finanziato dall’Unione Europea che ha l’intento di valorizzare, promuovere e rendere visibile il mondo del volontariato giovanile. A novembre si è svolta la seconda fase del progetto che ha ospitato ad Asti i giovani savonesi di Progetto Città e gli Svedesi del gruppo.

“Occasioni di questo genere sono preziose per i ragazzi – dichiara Elisa Di Padova – perché generano un confronto a livello locale e internazionale sul tema del volontariato e diventano vere e proprie forme di cittadinanza consapevole. Ma sono importanti soprattutto per i rappresentanti delle istituzioni perché calandosi in ambito europeo nelle aspettative e nei desideri dei giovani è possibile trarre indicazioni per attuare le migliori “politiche giovanili” nell’ambito del volontariato e non solo.Il prossimo meeting previsto dal progetto avrà luogo ad Halmstad i primi di marzo 2012 per presentare i risultati del lavoro di ricerca realizzati a livello locale ed avviare il lavoro di preparazione della Carta Europea del Volontariato che verrà presentata proprio a Savona il prossimo giugno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.