IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, Dogliotti (Lega Nord): “Chiarezza sull’ospedale di Cairo. La sinistra è confusa”

Cairo M. Ospedale di Cairo Montenotte a rischio ridimensionamento e la Lega Nord chiede chiarezza sulla portata dei tagli.

“Il centrosinistra che governa Cairo e la Regione dovrebbe spiegare ai cittadini valbormidesi quale sarà il futuro del loro ospedale, ponendo così fine al rimpallo di responsabilità riguardo al ridimensionamento dello stesso”, dice Oscar Dogliotti, consigliere provinciale del Carroccio.

“Abbiamo assistito, ultimamente, ad una serie di dichiarazioni contrastanti: da un lato il presidente della Commissione Sanità Quaini dopo aver dichiarato che il pronto soccorso non solo non sarebbe stato declassato, ma bensì potenziato, ci informa che non dialoga con l’assessore Montaldo, della stessa maggioranza di cui fa parte, il quale al riguardo è di tutt’altra idea; mentre il sindaco Briano che prima ha fatto la campagna elettorale a favore dell’assessore sopraddetto, ora lo critica arrivando a minacciare il ricorso alla magistratura”, dice ancora Dogliotti.

“Non è possibile – conclude – non rilevare queste incredibili contraddizioni perchè invece di fare dichiarazioni roboanti, promuovere riunioni e dibattiti inconcludenti, sarebbe opportuno che affrontassero il problema direttamente con l’assessore Montaldo che appartiene alla maggioranza di centrosinistra al governo della Regione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Cossu Stefano

    Non capisco veramente questa uscita…..
    Se mettersi di traverso ad un provvedimento che si reputa sbagliato è sinonimo di incoerenza appiattirsi alle decisioni di qualcun’altro solo per partito preso allora è un bene? ?
    Sarebbe ora di finirla con l’idea che ogni intervento di un’esecutivo, a qualsiasi livello, debba venire preso come oro colato da tutto il consiglio.
    Credo che il dissenso, anche all’interno di una stessa maggioranza, possa venire espresso, sempre in forma e modi adeguati…..
    Evidentemente c’è ancora gente che, all’interno di consigli, vota è giudica ancora con logiche di partito e maggioranza oramai lontane dalla realta o peggio, spero di no, che non ragiona con la propria testa ma dia per buono ogni provvedimento della maggioranza a cui appartiene.