IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, serie C: il Cus Savona chiude il girone di andata con una netta vittoria

Savona. La settima giornata del campionato di serie C territoriale, che chiude il girone di andata, vede impegnato il Cus Savona, allenato da Marco Camoirano, nella sfida contro il Tigullio Rapallo sul bel campo di Recco.

I savonesi arrivano caldi dalle ultime buone prestazioni, che li hanno visti in lenta risalita in classifica. Una graduatoria che fin dall’inizio li ha penalizzati con 8 punti in meno per la mancanza di alcune categorie under nello scorso campionato.

Il Tigullio Rapallo, invece, vive un periodo particolare in quanto dopo il campionato scorso che lo ha visto impegnato in una categoria superiore, in questa stagione è ripartito dal livello più basso con la formazione di una squadra under 23 a Recco. I polpi si sono ritrovati a dover rimettere insieme una formazione e a dover ripartire dalla base per ricostruire una realtà rugbistica quasi totalmente nuova.

I padroni di casa affrontano la partita a viso aperto fin dall’inizio e per i primi minuti mostrano ordine e disciplina. Soprattutto affrontano il pacchetto di mischia savonese con i primi otto che dimostrano un’ottima compattezza, soprattutto nelle fasi di mischia chiusa e di maul.
I savonesi dalla loro impongono un ritmo molto alto, e riescono al 5° a trovare il varco giusto tra i centri per la prima meta.

Sostanzialmente il primo tempo si mantiene su questo ritmo, con i padroni di casa che contrastano con grinta il pack di mischia ospite, ma si trovano a subire molto spesso la velocità di gioco dei biancorossi, e soprattutto non riescono a sovrapporre più fasi di gioco. Sono molti i falli fischiati dall’arbitro, sia per falli compiuti da entrambe le formazioni sui punti d’incontro, che per i molti in avanti commessi da entrambe le formazioni.

Gli ospiti trovano diversi varchi nelle maglie del Tigullio, soprattutto al largo, e vanno ancora in meta all’11° e al 18°.  La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, e al 25°, con un’ottima touche giocata sui cinque metri ospiti, organizzano una maul condotta perfettamente fino alla meta.

Il Savona, da qui in poi, migliora sensibilmente la prestazione nelle fasi statiche, soprattutto in mischia, e dopo soli 3 minuti, su una ripartenza veloce del mediano, marca la quarta meta.
Si susseguono poi le mete dell’estremo e nuovamente dell’ala, per chiudere la prima frazione di gioco sul 7 a 40, con gli ospiti che ora riescono ad essere più incisivi con la mischia, sia nel gioco chiuso che nelle percussioni alla mano.

Il secondo tempo ricomincia nel segno dei savonesi, i quali vanno in meta tre volte nei primi dieci minuti, con tre volate dei trequarti contro le quali la difesa dei polpi si fa trovare impreparata. Il gioco è ora più ordinato, meglio organizzato da entrambe le formazioni, ma sono comunque i cussini a mantenere le redini del gioco e ad andare nuovamente in meta al 18°, al 23° ed al 37°, con la partita ormai condotta sempre nella metà campo dei padroni di casa.

Una gara complessivamente corretta e giocata con semplicità da entrambe le formazioni, con gli ospiti che hanno mostrato una superiorità dovuta soprattutto alla maggiore compattezza della squadra. Unica pecca, dovuta forse ad un eccesso di nervosismo, sul finire di gara, per la seconda linea del Tigullio, che per un fallo di reazione riceve l?’unico cartellino giallo della giornata. La partita si è chiusa sul risultato di 7 a 80.

Le mete della giornata: Vocaturo (4), Tripodi e R. Ermellino (2), Immovilli, L. Ermellino, Ferrari e Noceto (1); le trasformazioni sono di Costantino (10). Da sottolineare anche l’ottima prestazione di Ademi.

Si conclude quindi il girone di andata, che vede ancora i savonesi costretti a risalire la classifica. Il girone di ritorno inizierà il 29 gennaio, dopo una lunga pausa invernale, con i savonesi che saranno obbligati a vincere per potersi avvicinare alla vetta della classifica. Appuntamento alla Fontanassa per domenica 29 gennaio per la sfida con l’Imperia.

I risultati della 7° giornata di serie C territoriale Liguria/Piemonte:
Le Tre Rose Casale – Eco Eridania Cffs Cogoleto 5 – 43
Gruppo P&F Amatori Genova – Acqui Terme 7 – 37
Imperia – DB Group La Spezia 19 – 14
Tigullio Rapallo – Cus Savona 7 – 80

La classifica a metà campionato:
1° Acqui Terme 27
2° DB Group La Spezia 25
3° Eco Eridania Cffs Cogoleto 22
4° Imperia 16
5° Cus Savona 14
6° Le Tre Rose Casale 10
7° Gruppo P&F Amatori Genova 5
8° Tigullio Rapallo – 3

Non è stata una gran giornata, invece, per le categorie giovanili. Buona prova collettiva dell’Under 20 che però subisce una sconfitta nella sfida casalinga contro lo Spezia. La partita si conclude sul 7 – 12, con la meta savonese siglata da Sokol Xhugli e con le buone prestazioni di Greco e Di Murro.

La Peterlin Valleggia Under 16 torna con una sconfitta subita sul campo di Asti per 43 – 12. Le mete savonesi di Crepaldi e Sguerso; in evidenza la prestazione di Magnone. La Peterlin Valleggia Under 14 subisce due onorevoli sconfitte interne con Cus Genova e Spezia: Dante metaman di giornata; da sottolineare l’ottimo esordio di Enrico Corbi e Samuel Fumero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.