IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, sì a stazione unica appaltante contro le infiltrazioni mafiose: Boitano e Rossetti soddisfatti

Più informazioni su

Regione. “Siamo soddisfatti per l’approvazione in commissione dell’emendamento al bilancio sulla stazione unica appaltante che ha l’obiettivo di favorire la distribuzione delle risorse e prevenire i fenomeni mafiosi, contrastando i tentativi di condizionamento della criminalità nelle pubbliche amministrazioni”. Così gli assessori regionali al bilancio e all’edilizia, Pippo Rossetti e Giovanni Boitano, hanno commentato l’approvazione in commissione bilancio dell’emendamento sulla stazione unica appaltante.

“Si tratta – hanno spiegato Rossetti e Boitano – di uno strumento di controllo sia sui subappalti sia sulla qualità dei materiali utilizzati nella realizzazione delle opere nel rispetto della sicurezza dei cantieri e per la leale concorrenza sul mercato”. La stazione unica appaltante prevede infatti il collegamento con le Prefetture che possono chiedere in ogni momento di fornire dati e informazioni utili per la prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata, introducendo l’opportunità per gli enti locali di avvalersi della Regione, come stazione unica appaltante, per l’affidamento della progettazione e dei lavori di importo pari o superiore ai 500.000 euro.

“L’obiettivo – hanno concluso i due assessori – è quello di semplificare le procedure e assistere gli enti aderenti in tutte le fasi dell’appalto, compresa la direzione dei lavori e la fase di collaudo, oltre alle eventuali controversie giudiziarie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.